Francia all’assalto dell’Ucraina

Euro 2012

L’idolo di una nazione intera, Shevchenko, prova a ripetersi contro la Francia. Dopo la vittoria dell’esordio, per l’Ucraina anche un pareggio sarebbe oro colato. Ma per attitudine della squadra, difficilmente farà gara difensiva.

UCRAINA – FRANCIA | ore 18:00

Lo confermano le statistiche, evidenziate ancora una volta dal match divertente contro la Svezia terminato 2-1. L’Ucraina ha fatto infatti registrare ben nove segni “over” nelle ultime undici sfide. Blockhin del resto deve sfruttare il poco talento che ha a disposizione, e che è tutto concentrato in attacco. Non c’è soltanto il redivivo Shevchenko, ma anche Konoplyanka, il talentuosissimo Yarmolenko e l’esperto Voronin. Blanc rispetto alla gara d’esordio dovrebbe cambiare una sola pedina, con il più fresco e talentuoso Ben Arfa al posto di Malouda. Si vira così dal 4-3-3 ad un più spregiudicato 4-2-3-1 per provare a sfruttare il maggiore possesso palla, caratteristica di questa Francia. Un anno fa in amichevole i galletti hanno battuto 4-1 l’Ucraina. Un contesto sicuramente differente, ma la differenza di qualità c’è ed è innegabile.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Ucraina-Francia!

#

I PRECEDENTI
Sono 6 i precedenti assoluti tra le nazionali maggiori dei due paesi (4 nelle qualificazioni Europee e 2 in amichevole) e finora l’Ucraina non ha mai vinto: score di 3 pareggi e 3 successi della Francia. La Francia si trova per la terza volta nella sua storia alle fasi finali europee ad incrociare sul proprio cammino la formazione del paese che ospita la kermesse. Nei 2 precedenti i transalpini non sono mai riusciti a vincere, ottenendo un pareggio per 1-1 contro la Svezia a Stoccolma in data 10 giugno 1992 e perdendo 2-3 dall’Olanda il 21 giugno 2000 ad Amsterdam, in entrambi i casi nelle fasi a gironi. La serie negativa record francese alle fasi finali europee è tutt’ora in corso, a partire dal 25 giugno 2004 ed è arrivata a 5 incontri senza successi con bilancio di 2 pareggi e 3 sconfitte.

L’ARBITRO
Bjorn Kuipers è nato il 28 marzo 1973 a Oldenzaal ed è internazionale dal 2006. Alla seconda presenza ad Euro 2012 dopo Croazia-Irlanda 3-1 (tre ammonizioni). L’Ucraina vanta un solo precedente, con sconfitta casalinga per 2-3 dall’Uruguay in amichevole, il 2 settembre 2011. La Francia conta anche un incrocio, con vittoria esterna per 1-0 in Polonia in amichevole il 6 settembre 2011. In stagione, prima dell’esordio a Euro 2012, ha diretto 35 partite tirando fuori il cartellino giallo 135 volte (3.85 a partita in media) e 12 volte quello rosso, di cui 4 per espulsione diretta. Ha assegnato anche 11 rigori, 3 su 5 gare di Champions dirette quest’anno.

POSSESSO PALLA
Vista anche la situazione di classifica, con l’Ucraina avanti di due punti, sarà la Francia ad essere costretta a fare la partita e a tenere in mano il pallino del gioco. L’Ucraina proverà a pressare nella propria metà campo e a ripartire velocemente.

PRONOSTICO: POSSESSO PALLA FRANCIA • [ 1.60, # ]

Probabili formazioni:
UCRAINA: Pyatov, Gusev, Khacheridi, Mykhalyk, Rakitskiy, Yarmolenko, Nazarenko, Tymoshchuk, Konoplyanka; Shevchenko, Voronin.
FRANCIA: Lloris, Debuchy, Rami, Mexes, Evra, Cabaye, A.Diarra, Ben Arfa, Nasri, Benzema, Ribery.

PRONOSTICI: 2 • [ 2.10, # ] – GOL • [ 1.83, # ] – OVER • [ 2.10, # ]