Russia favorita sulla Repubblica Ceca

Euro 2012

La larga vittoria in amichevole sull’Italia ha dato ancora più fiducia nei propri mezzi alla Russia che spera di ripetere l’exploit del 2008, iniziando la sua avventura con una vittoria sulla Repubblica Ceca, che non è più la squadra competitiva dei tempi di Nedved.

RUSSIA – REPUBBLICA CECA | ore 20:45

In attesa di ritrovare il miglior Arshavin, magari a torneo in corso, la Russia punta sulla solidità della difesa (appena 4 reti nei gironi di qualificazione) e sull’imprevedibilità nel reparto offensivo di Dzagoev e Kerzhakov. Quanto basta per superare la modesta Repubblica Ceca. Modesta, perché fatta eccezione per la colonna Cech, grande protagonista col Chelsea nella finale di Champions League, e Rosicky, finalmente lasciato in pace dagli infortuni, ma non più il giovane rampante dei tempi di Dortmund, il livello medio della nazionale ceca è piuttosto basso. La qualificazione va già vista come un passo in avanti dopo la mancata qualificazione ai mondiali di due anni fa che ha rappresentato la definitiva chiusura di un ciclo. Manca un bomber capace di trascinare la squadra, Baros, che dovrebbe partire titolare, lo è stato nel 2004, non può esserlo più perché la sua carriera è in fase decadente e mancano sostituti di spessore: Necid e Pekhart devono ancora maturare. E così la vittoria dei russi è probabile e offerta ad una quota invitante.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Russia-Repubblica Ceca!

#

I PRECEDENTI
Russia e Repubblica Ceca si affrontano per la seconda volta nelle fasi finali degli Europei – ma anche in senso assoluto – dopo il pareggio 3-3 nella fase a gironi di Inghilterra ’96. Nella storia delle fasi finali degli Europei è stato questo uno dei due pareggi più ricchi di gol, entrambi terminati per 3-3. Il primato + stato poi eguagliato da Jugoslavia e Slovenia il 13 giugno 2000, nell’edizione di Belgio e Olanda, a Charleroi. I gol del 3-3 tra russi e cechi vennero firmati da Suchoparek al 5′, raddoppio di Kuka al 19′, accorcia le distanze Mostovoi al 49′, pareggia Tetradze al 54′, russi in vantaggio all’85’ con Beschastnikh e definitivo 3-3 con Smicer al 88′.

L’ARBITRO
Howard Webb è nato il 14 luglio 1971 a Rotherham (Inghilterra), dove fa l’arbitro professionista. Internazionale dal 2005, l’apice della sua carriera è la finale del Mondiale 2010. Inizia con gli Europei Under 21 in Portogallo nel 2006 e prosegue con i Mondiali Under 20 in Canada nel 2007. Il suo primo grande torneo per nazionali maggiori è stata la partecipazione alla fase finale di Euro 2008 in Austria e Svizzera, dove ha diretto 2 incontri: Austria-Polonia 1-1 e Spagna-Grecia 2-1, entrambi nella fase a gironi. È stato presente anche nella Confederations Cup 2009 in Sudafrica, dove ha arbitrato 2 gare: Brasile-Egitto 4-3 e Nuova Zelanda-Irak 0-0, ambedue nella fase a gironi. Prende poi parte al Mondiale di Sudafrica 2010, con 4 presenze: Svizzera-Spagna 1-0 e Slovacchia-Italia 3-2 nella fase a gironi, Brasile-Cile 3-0 negli ottavi di finale, oltre alla finale Spagna-Olanda 1-0 dopo i supplementari. Sempre a proposito di finalissime, a livello di club ha diretto quella di Champions League 2009/10, Inter-Bayern Monaco 2-0, a Madrid. Nel corso di quest’ultima stagione Webb ha tirato fuori 156 cartellini gialli su 48 gare dirette (3.25 in media a partita), 6 espulsioni di cui una sola diretta e 10 rigori. In piena tradizione inglese, lascia correre il gioco e ammonisce poco.

AMMONIZIONI E ANGOLI
Squadra molto tecnica, quella russa, più “ruvida” quella ceca che punta di più sull’agonismo e che a centrocampo ha parecchi cursori dal cartellino facile. Il probabile maggiore possesso palla russo lascia pensare ad una costanza offensiva della Russia che per questo motivo potrebbe conquistare più angoli.

PRONOSTICI: REP. CECA RICEVE PIU’ AMMONIZIONI • [ 2.00, # ] – RUSSIA BATTE PIU’ ANGOLI • [ 1.75, # ]

Probabili formazioni:
RUSSIA: Malafeev, Anyukov, Berezutski, Ignashevich, Zhirkov, Shirokov, Denisov, Zyryanov, Dzagoev, Arshavin, Kerzhakov
REPUBBLICA CECA: Cech, Gebre Selassie, Kadlec, Hubnik, Sivok, Plasil, Hubschman, Rezek, Pilar, Rosicky, Baros.

PRONOSTICI: 1 • [ 2.10, # ] – NO GOL • [ 1.80, Matchpoint ] – 2-0 RISULTATO ESATTO • [ 9.00, # ]