Milan e Juventus, trasferte verità

Serie A

Sarà un sabato di Serie A da non perdere. Protagoniste saranno infatti le due squadre in lotta per lo scudetto. Apre il Milan alle 18 sul campo del Parma, poi alle 20:45 una delle sfide più sentite del calcio italiano: Fiorentina-Juventus

PARMA – MILAN | ore 18:00

Il sorteggio dei quarti di finale di Champions non può che fare bene al Milan già in ottica campionato. In vista della doppia, difficilissima, sfida col Barcellona, l’intenzione di Allegri sarebbe quella di aumentare i punti di distacco dalla Juventus, eventualità che il calendario rende possibile. E così il tecnico già da stasera nella trasferta del “Tardini” chiederà massima attenzione ai suoi, che sotto il profilo della forma fisica hanno comunque già dato ampie rassicurazioni nel corso delle ultime settimane. Nel Parma la cura Donadoni sembra aver terminato i suoi effetti positivi. La vittoria ormai manca dal 5 febbraio, e in ogni caso con l’ex ct della Nazionale in panchina solo in due occasioni la porta è rimasta inviolata. L’assenza di Robinho dà il via libera dal primo minuto ad El Shaarawy: un gol del giovane attaccante rossonero non è da escludere.

Probabili formazioni:
PARMA: Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Biabiany, Mariga, Morrone, Galloppa, Modesto, Giovinco, Floccari.
MILAN: Abbiati, Zambrotta, Bonera, Thiago Silva, Antonini, Nocerino, Ambrosini, Muntari, Emanuelson, Ibrahimovic, El Shaarawy.

PRONOSTICI: 2 • [ 1.70, Betfair ] – SEGNA EL SHAARAWY • [ 2.80, # ]

FIORENTINA – JUVENTUS | ore 20:45

Partita fondamentale per la Juventus. I troppi pareggi delle ultime giornate hanno fatto allontanare il Milan e se i bianconeri vorranno contendere il titolo fino al termine della stagione ai campioni in carica, questo è il momento giusto per accelerare. Motivo per cui Conte andrà a caccia della vittoria e si prenderà più rischi schierando il 4-3-3 che contro il Genoa ha dato i suoi frutti sotto il profilo delle azioni create, e solo la sfortuna e la scarsa precisione sotto rete non ha dato la vittoria a Pirlo e compagni. Rispetto alla sfida di Marassi, torna la formazione tipo col solo Barzagli infortunato. Anche Chiellini si è aggiunto come assente dell’ultima ora. Lo stesso non può dire Delio Rossi, che anzi molto probabilmente dovrà fare a meno dei suoi due uomini migliori, Behrami e Jovetic. Senza il montenegrino sarà difficile opporre resistenza. Da un punto di vista prettamente tattico, le statistiche dicono che sarà la Juventus ad avere in mano il pallino del gioco, più possesso palla, e migliore circolazione del pallone. Anche in termini di angoli conquistati i bianconeri sono nettamente in vantaggio. Ma più che sui calci da fermo, è con i cambi di gioco che la squadra di Conte può mettere in difficoltà la difesa viola. Motivo per cui il gol potrebbe arrivare ad opera di Pepe o Vucinic, molto criticati nelle ultime settimane. Il risultato di questa gara dipenderà molto dalla loro vena realizzativa.

Probabili formazioni:
FIORENTINA: Boruc, Cassani, Natali, Nastasic, Pasqual, Kharja, Montolivo, Vargas, Lazzari, Cerci, Amauri.
JUVENTUS: Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Caceres, De Ceglie, Vidal, Pirlo, Marchisio, Pepe, Matri, Vucinic.

PRONOSTICI: 2 (1X2 CALCI D’ANGOLO) [ 2.00, # ] – 2 [ 2.00, # ] – PEPE SEGNA