Domenica ricca di partite alle 15

Serie A

Il maltempo sta creando gravi disagi in quasi tutta Italia, e dispiace. Ma se si vuole trovare un fattore positivo è che per una domenica pomeriggio si tornerà all’antico: tutte le partite alle 15, tranne Genoa-Lazio alle 12.30. Forse verrà voglia di ascoltare “Tutto il calcio minuto per minuto” anche a chi ha Sky…

GENOA – LAZIO

Un fattore non di poco conto: la Lazio ha giocato mercoledì una gara di altissima intensità contro il Milan, mentre il Genoa ha riposato. E Reja, cui il mercato invernale ha sottratto più che dato, sarà quasi costretto a cambiare poche pedine e a confermare praticamente lo stesso undici della gara dell’Olimpico. Hernanes e Klose sono disponibili ma non al meglio, e il campo ghiacciato potrebbe consigliare di non impiegarli. Poi c’è un’assenza pesante, quella di Dias, al cui posto dovrebbe essere schierato Stankevicius. Non per essere cattivi nei suoi confronti, ma con il lituano in campo nove volte, spesso nell’insolita posizione di centrale difensivo, la Lazio ha sempre subito almeno un gol tranne che in due occasioni. In totale sono 12 i gol subiti con Stankevicius in campo: non è di certo un amuleto fortunato. Senza contare il viaggio che ha affrontato la Lazio, che a causa del maltempo ha subito un ritardo di tre ore. Tutto a favore del Genoa che mercoledì ha riposato e che, al contrario dei biancocelesti, si è rinforzato parecchio nel mercato con gli arrivi, tra gli altri, di Gilardino e Sculli.

Probabili formazioni:
GENOA: Frey; Mesto, Granqvist, Kaladze, Constant; Jankovic, Kucka, Biondini, Sculli; Gilardino, Palacio.
LAZIO: Marchetti; Konko, Biava, Stankevicius, Garrido; Gonzalez, Ledesma, Matuzalem, Lulic; Hernanes; Klose.

PRONOSTICI: 1 • [ 2.60, Betclic ] – 1X DC • [ 1.40, Betclic ]
ROMA – INTER

La neve che ha ricoperto la capitale ha un po’ incasinato anche gli scomettitori e i bookmakers. La sfida, inizialmente prevista per sabato sera, era stata anticipata a sabato pomeriggio e poi successivamente rimandata a domenica pomeriggio, con inizio fissato sempre per le 15. Tutte le scommesse piazzate sull’incontro da quando sono stati aperti i palinsesti, restano valide. Secondo il regolamento Aams riportato dai bookmaker italiani, in caso di annullamento di una gara la scommessa sportiva è considerata non valida e quindi destinata al rimborso (come stabilito dal D.M. 111 del marzo 2006), soltanto quando l’avvenimento non si svolge entro i tre giorni successivi dalla data stabilita nel programma ufficiale. La partita promette tanti gol, come nella tradizione recente di questa sfida, se si fa eccezione alla partita dell’andata terminata 0-0. Il fatto che tutte e due nel turno infrasettimanale abbiano subito quattro reti non fa altro che corroborare questo pronostico. Dovendo scegliere una doppia chance, la maggiore fiducia va nei confronti della Roma. I giallorossi ritrovano De Rossi a protezione della mediana, e rispetto ai nerazzurri hanno una più precisa identità di gioco, fatta di tanto possesso palla (a 1.40 su eurobet). In casa con Luis Enrique la squadra ha sempre segnato almeno una rete. L’Inter a centrocampo non ha gli uomini giusti per sfruttare con le ripartenze gli spazi che lascerà la Roma. Mancano i giocatori capaci di cambiare passo, e questo è un altro vantaggio innegabile per i giallorossi.

Probabili formazioni:
ROMA: Stekelenburg; Rosi, Heinze, Juan, Taddei; Gago, De Rossi, Pjanic; Totti, Lamela, Borini.
INTER: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Palombo, Cambiasso, Poli; Pazzini, Milito.

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.40, Betclic ] – OVER 1,5 • [ 1.30, BetclicPOSSESSO PALLA ROMA • [ 1.40, eurobet ]
CHIEVO – PARMA

Il Chievo ha giocato giovedì, il Parma in settimana è rimasto fermo ed è da sabato scorso che non scende in campo. Di sicuro Donadoni ha avuto più tempo per preparare la sfida che non Di Carlo, e la vittoria sul Novara potrebbe anche rendere meno affamati i clivensi. Il terreno di gioco ghiacciato non aiuterà di certo le due squadre ad imbastire valide manovre di gioco. Ci sono i presupposti per la classifica partita da “under” e “X” con poche emozioni e un punto che in questo momento della stagione farebbe molto comodo ad entrambe.

Probabili formazioni:
CHIEVO: Sorrentino; Sardo, Andreolli, Cesar, Jokic; Luciano, Rigoni, Sammarco; Thereau; Pellissier, Paloschi.
PARMA: Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Jonathan, Galloppa, Morrone, Gobbi; Biabiany, Giovinco, Floccari.

PRONOSTICO: UNDER • [ 1.55, Betclic ] – X • [ 3.00, Betclic ]

FIORENTINA – UDINESE

Altra partita con una squadra che ha riposato nel turno infrasettimanale, che ne sfida un’altra che invece ha giocato: Fiorentina-Udinese. Una gara, anche questa, che sarà condizionata dalle avverse condizioni climatiche. La Curva Ferrovia resterà infatti chiusa per i forti, e gelidi, venti previsti per la giornata di domenica a Firenze. I viola probabilmente potranno contare su una maggiore freschezza fisica al cospetto di una squadra, l’Udinese, che in trasferta ha un andamento non certo positivo: ha vinto solo una delle ultime 12 trasferte ufficiali disputate, per il resto sei pareggi e cinque sconfitte. Con la doppia chance interna si dovrebbe stare relativamente tranquilli, e la quota non è da disdegnare.

Probabili formazioni:
FIORENTINA: Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic, Cassani; Behrami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Amauri, Jovetic.
UDINESE: Handanovic; Benatia, Domizzi, Ferronetti; Basta, Isla, Pazienza, Fernandes, Armero; Abdi; Di Natale.

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.35, Betclic ]
JUVENTUS – SIENA

La sconfitta del Milan nel turno infrasettimanale è un assist che la Juventus non può fare passare inosservato. Conte recupera per la sfida interna contro il Siena Marchisio, Pepe e Vucinic. In campo la formazione tipo. Nella gara d’andata il Siena, col solito schieramento attento alla fase difensiva, ma un po’ rinunciatario, voluto da Sannino, riuscì a bloccare per lunghi tratti della gara la Juventus, che si impose soltanto nel finale. Appunto. Alla lunga un gol lo prendi, con il moto perpetuo all’attacco degli uomini di Conte. I numeri del Siena in trasferta sono disastrosi: 4 punti in 10 gare, appena 5 reti realizzate. Difficile voltare pagina proprio allo Juventus Stadium dove la maggior parte delle squadre sono uscite con le ossa rotte.

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pepe, Matri, Vucinic.
SIENA: Pegolo; Vitiello, Rossettini, Contini, Del Grosso; Angelo, Vergassola, D’Agostino, Brienza; Destro, Calaiò.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.30, Betclic ]