Juventus, di corsa verso la vittoria

Serie A

Come corre la Juventus. Contro Atalanta in campionato, e Roma in Coppa Italia, gli uomini di Conte hanno messo in mostra una condizione fisica brillante. Per l’Udinese, priva di alcuni giocatori chiave, sarà difficile uscire indenni dallo “Juventus Stadium”.

CATANIA – PARMA

Una partita di fondamentale importanza per il Catania. Nelle ultime tre partite, escludendo la gara da recuperare contro la Roma, gli uomini di Montella hanno raccolto appena un punto, proprio contro il Parma nel recupero della prima giornata di andata. Per questo gli etnei proveranno a dettare ancora una volta la legge del Massimino, giocando una gara ad alta intensità come fatto nel primo tempo della gara contro la Roma poi sospesa per pioggia. Il Parma, una vittoria e un pareggio fin qui con Donadoni, ha un cattivo rapporto con le trasferte: lontano dal Tardini ha vinto una sola volta, a Napoli, perdendo in ben sei occasioni. Le assenze di Zaccardo, Santacroce e del nuovo arrivato Ferrario in difesa, più quella probabile del portiere titolare Mirante, sono destinare a penalizzare la tenuta di una retroguardia che in trasferta ha subito 20 gol in 9 partita, in media poco più di due a gara. Oltre alla doppia chance interna, occhio anche ai calci d’angolo. Come scritto sopra il Catania proverà ad attaccare con insistenza fin dal primo minuto sfruttando le corsie laterali soprattutto con Gomez. Maggiore pressione offensiva, maggiore probabilità di collezionare calci d’angolo, in un testa a testa che ha visto il Catania prevalere anche nella sfida del Tardini. Anche le statistiche sono chiare: gli etnei ne calciano 5.4 in media a partita, il Parma 4.2.

Probabili formazioni:
CATANIA: Campagnolo, Potenza, Bellusci, Spolli, Marchese, Izco, Biagianti, Lodi, Barrientos, Bergessio, Gomez.
PARMA: Pavarini, Paletta, Lucarelli, Brandao, Valiani, Galloppa, Morrone, Gobbi, Biabiany, Giovinco, Floccari.

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.24, eurobet ] – 1 CALCI D’ANGOLO • [ 1.65, eurobet ]

Clicca sul banner per il bonus speciale di 60 euro!

JUVENTUS – UDINESE

L’Udinese corre, la Juventus di più. L’appannamento delle prime gare del 2012 sembra già un lontano ricordo. La squadra di Conte ha ritrovato la forma migliore, e sia a Bergamo sia in Coppa Italia contro la Roma ha messo in mostra una condizione fisica smagliante, nessuno escluso. Per questo motivo le eventuali assense di Pepe e Marchisio, comunque recuperabili, non preoccupano più di tanto. L’arma in più dell’Udinese, la velocità nelle ripartenze, potrebbe essere annullata proprio per questo motivo. Inoltre ci sono delle assenze che hanno comportato una minore tenuta della difesa di Guidolin. Da quando Benatia e Asamoah sono partiti per la Coppa d’Africa, i frilani hanno sempre subito gol nelle tre partite giocate, addirittura tre nell’ultima trasferta, persa a Marassi contro il Genoa. Come se non bastasse, anche Isla, uno dei giocatori più importanti in questa squadra proprio per la velocità che riesce ad imprimere alle ripartenze, è in serio dubbio. Tutti indizi che fanno preferire il segno “1”. Le previsioni meteo riportano neve fin dal sabato pomeriggio: partita a rischio rinvio, oppure si potrebbe giocare con il terreno di gioco in condizioni non certamente ottimali, e questo fattore aumenterebbe la possibilità del segno “under”.

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Estigarribia, Borriello (Matri), Del Piero (Quagliarella).
UDINESE: Handanovic, Ferronetti, Danilo, Domizzi, Basta, Fernandes, Battocchio (Isla), Armero, Pasquale, Abdi, Di Natale.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.60, eurobet ]