Coppa Italia: Chievo-Siena e Napoli-Inter

Coppa Italia

Due gli incontri in programma oggi per i quarti di finale di Coppa Italia. Alle 17:30 si parte con Chievo-Siena, ma l’attesa, anche degli #tori, è soprattutto per la sfida serale del San Paolo tra Napoli e Inter.

CHIEVO – SIENA

Ci sono tutti i presupposti per vedere un Chievo davvero sul pezzo nella sfida che apre il mercoledì di Coppa Italia. I clivensi nella loro storia non hanno mai raggiunto le semifinali in questa competizione, e farlo contro una squadra che in campionato ha ottenuto una vittoria schiacciante, la più umiliante della stagione (4-1), avrebbe un retrogusto ancora più dolce. Detto questo, Di Carlo farà comunque un turn over massiccio. Puggioni tra i pali, difesa con Frey e Dramè sulle fasce, Mandelli e Morero centrali. A centrocampo dell’undici schierato in campionato a Lecce c’è il solo con Vacek e Hetemaj sulle fasce. Sulla trequarti probabile l’impiego di Cruzado con Moscardelli e Uribe coppia d’attacco. Anche per il Siena l’accesso alle semifinali sarebbe il punto più alto nella manifestazione in 108 anni di storia della società. Anche per Sannino sarà turn over. In porta addirittura ci sarà il terzo, Farelli, visto che Brkic è infortunato e Pegolo un piccolo problema ad una mano. Con queste formazioni sperimentali, e i giocatori chiamati a seguire alla lettera i dettami tattici dei due allenatori, molto attenti alla fase difensiva, vedere un “over” in questa sfida appare davvero difficile. Il Chievo, tra l’altro, vanta una inviolabilità casalinga in questa competizione di ben 554 minuti.

Probabili formazioni:
CHIEVO: Puggioni, Frey, Mandelli, Morero, Dramè, Vacek, Bradley, Hetemaj, Cruzado, Moscardelli, Uribe.
SIENA: Farelli, Belmonte, Rossettini, Contini, Rossi, Mannini, Gazzi, Parravicini, Grossi, Reginaldo, Gonzalez.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.60, eurobet ] – X • [ 3.00, eurobet ]

NAPOLI – INTER

L’Inter che perse tre a zero in casa dal Napoli ad inizio campionato è una lontana parente di quella che appena domenica sera ha centrato la settima vittoria consecutiva in campionato rilanciandosi addirittura per la lotta al titolo, e superando proprio i partenopei di ben 6 punti in classifica. In stagione, però, il Napoli ha dimostrato di essere squadra da coppe, e la qualificazione agli ottavi di Champions ne è una dimostrazione, come tutte le belle figure raccolte negli scontri diretti contro le “big” del campionato, Milan, Juventus e appunto, Inter. Nelle serate di gala il team di Mazzarri indossa il vestito migliore e dà il meglio di sé. Ranieri ha riconosciuto domenica sera che la squadra nonostante la vittoria sulla Lazio è apparsa un po’ in affanno. Sul piano dell’intensità tra le due squadre non c’è storia, l’anno scorso nell’incrocio proprio di Coppa Italia terminato 0-0 il Napoli divorò numerose palle gol per essere poi beffato ai rigori. Se riuscirà ad avere maggiore lucidità sotto rete il Napoli potrà ottenere vittoria e passaggio del turno in una gara che promette spettacolo e, chissà, il segno “over”. Sul fronte formazioni Mazzarri tiene a riposo il solo Inler della squadra solitamente titolare, Ranieri invece rinuncia a Julio Cesar, Lucio, Nagatomo, Cambiasso, Alvarez e Pazzini (influenzato), mentre si dovrebbe rivedere dal primo minuto Sneijder.

Probabili formazioni:
NAPOLI: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Gargano, Dzemaili, Zuniga, Pandev, Lavezzi, Cavani.
INTER: Castellazzi, Faraoni, Samuel, Ranocchia, Chivu, Zanetti, Poli, Thiago Motta, Obi, Sneijder, Pazzini.

PRONOSTICI: 1 • [ 2.30, eurobet ] – OVER • [ 2.02, eurobet ]