Coppa d’Africa 2012: si parte sabato

Coppa Africa 2012

Parte sabato sera, precisamente alle 19,30 con la gara d’apertura tra Guinea Equatoriale e Libia, la ventottesima edizione della Coppa d’Africa, che si svolge in Gabon e Guinea Equatoriale e che il 12 febbraio a Libreville incoronerà la nazionale che succederà all’Egitto nell’albo d’oro

GRUPPO A

In questo girone a dominare la scena dovrebbe essere il Senegal, nettamente superiore alle altre tre squadre. Una nazionale che, dopo i fasti del mondiale del 2002 si era piano piano persa per strada a causa di una evidente carenza di talenti. Negli ultimi due anni il boom: soprattutto l’attacco è esplosivo con l’esperto Mamadou Niang, destinato a cedere il posto al tridente formato da Moussa Sow (capocannoniere della scorsa Ligue 1), Papiss Cissè (vicecapocannoniere della scorsa Bundesliga) e Demba Ba (vicecapocannoniere di questa stagione in Premier League). L’avversario nel primo turno sarà lo Zambia, primo nel girone di qualificazione, trascinato dall’esperienza dei fratelli Katongo, dal veloce attaccante Mulenga e dal portiere Mweene, uno dei pochi affidabili in questa Coppa d’Africa. Ma è la difesa il punto debole, a fronte di un attacco dal potenziale maggiore grazie anche ai gol di Mayuka. C’è poi la Libia, qualificata per la prima volta sul campo e quindi non come paese organizzatore. Davvero un miracolo calcistico. Il giocatore-simbolo è Walid El Khatroushi, tornato a giocare dopo mesi trascorsi sul fronte nelle file degli oppositori al regime di Gheddafi. Per il motivo opposto la Libia che ha cambiato maglia, inno, nomignolo e bandiera, sarà priva di alcuni dei suoi giocatori precedentemente più rappresentativi, come Ali Rhouma, Mohamed Zaabia e Tarek El Tayab, esclusi per essersi apertamente schierati a favore del leader deposto. Uno dei pochi libici a essere impegnati in campionati stranieri è invece Djamal Mahamat, centrocampista che gioca nello Sporting Braga. Nel primo incontro la Libia se la vedrà con una delle due padrone di casa, la Guinea Equatoriale. In caso di successo i giocatori della Guinea si divideranno a fine gara il milione di dollari offerto dal figlio del presidente Teodoro Obiang Nguema. Un motivo in più per dare il massimo, anche se il cuore oltre l’ostacolo dei libici non è da sottovalutare, come dimostrato nell’amichevole persa soltanto 1-0 con la Costa d’Avorio grazie ad una gara attenta in fase difensiva.

Primo turno:
Guinea Equatoriale – Libia 1X DC (1.36, eurobet) – UNDER (1.42, eurobet).
Senegal – Zambia 1 (1.65, eurobet) – OVER (2.20, eurobet).


GRUPPO B

Favorita per la vittoria finale, e non solo quella del proprio gruppo di qualificazione, è la Costa d’Avorio che proverà a sfruttare l’assenza di nazionali blasonate come Camerun, Nigeria e Algeria per trovare finalmente quel successo continentale inspiegabilmente mancato fin qui nonostante la presenza di numerosi campioni. L’elenco lo conoscono anche i meno esperti di calcio internazionale: i fratelli Kolo e Yayà Tourè, Ebouè, Boka, Zokora e poi l’attacco esplosivo con Kalou, Drogba, Gervinho, Doumbia e Ya Konan. All’esordio l’avversario sarà il Sudan, che ha terminato l’ultima edizione di Coppa d’Africa senza punti e senza segnare la miseria di un gol. L’obiettivo è quello di migliorarsi, puntando sul gruppo compatto dell’Al Hilal che ha ben figurato nella Champions League africana grazie soprattutto alle giocate di Haitham Mustafa. Per migliorarsi, però, si dovrò puntare a fare bene alle due successive partite contro Angola e Burkina Faso. Il Burkina Faso sembra avere qualcosa in più: difesa solida grazie a Bakary Koné del Lione e alla copertura del mediano del Marsiglia Charles Kaboré, in attacco si punta a sfruttare la velocità di Pitroipa, velocissimo esterno del Rennes, l’estro di Alain Traorè, trequartista dell’Auxerre autore già di sette reti in stagione, e la presenza fisica del monumentale Bancè prima punta d’altri tempi. Nell’Angola non mancano i giocatori di qualità (su tutti gli attaccanti Djalma, Mateus e Manucho) ma la squadra appare destinata al terzo posto.

Primo turno:
Costa d’Avorio – Sudan 1 con Handicap (1.63, eurobet) – OVER (1.75, eurobet).
Burkina Faso – Angola 1X DC (1.35, eurobet) – GOL (2.00, eurobet).