Fiorentina, Jovetic ancora protagonista?

Serie A

Ricca domenica di Serie A: si parte con l’anticipo delle 12:30 tra Lazio e Atalanta, poi nel pomeriggio Cesena-Novara, vero e proprio spareggio salvezza, Chievo-Palermo e Fiorentina-Lecce in cui potrebbe ancora una volta brillare la stella di Jovetic.

LAZIO – ATALANTA

Sfida davvero tosta quella che attende la Lazio all’ora di pranzo. All’Olimpico arriverà infatti l’Atalanta, sconfitta dal Milan alla prima dopo la sosta invernale ma non con demerito. Anzi, gli orobici hanno confermato quanto di buono fatto vedere in questo girone d’andata tenendo testa alla capolista. Lo stesso non si può dire invece dei biancocelesti. Umiliati a Siena, in Coppa Italia è arrivata la qualificazione ma solo con una magia di Hernanes a tempo scaduto valsa il 3-2. I due gol subiti hanno confermato il momento di appannamento della difesa. Il rientro in porta di Marchetti potrebbe non bastare, perché Mauri, Cana, Brocchi, Kozak, Konko e Sculli continuano a non essere disponibili mentre Scaloni, Radu e Hernanes non sono al top. Anche Colantuono ha problemi in difesa, viste le assenze di Manfredini e Bellini. Ad approfittarne potrebbero essere i due attaccanti più decisivi della Serie A dopo Di Natale, ovvero Klose e Denis.

Probabili formazioni:
LAZIO: Marchetti, Cavanda, Biava, Dias, Radu, Gonzalez, Ledesma, Lulic, Hernanes, Rocchi, Klose.
ATALANTA: Consigli, Masiello, Ferri, Lucchini, Peluso, Schelotto, Cigarini, Carmona, Padoin, Marilungo, Denis.

Clicca sul banner per il bonus speciale di 60 euro!

PRONOSTICI: GOL • [ 1.95, # ] – X • [ 3.30, # ]
CESENA – NOVARA

Arrivano i rinforzi. Il Novara ha rivoltato il suo attacco come un calzino, e molto probabilmente lo ha fatto in meglio, mettendolo dalla parte giusta. Perché la coppia formata da Mascara e Caracciolo, con Rigoni alle loro spalle in veste di assist man, sembra in grado di risollevare le sorti del campionato dei piemontesi, che non vogliono arrendersi alla retrocessione. Caracciolo è attaccante da doppia cifra, l’anno scorso nonostante la retrocessione col Brescia ha segnato 12 reti, Mascara al Catania nella sua migliore stagione ha realizzato 12 reti, ma il suo contributo sarà fondamentale anche per l’ultimo passaggio e per la sua pericolosità sui calci piazzati. Il Cesena, ancora privo di una prima punta di ruolo, resta ancora a guardare sul mercato, e della squadra con il peggiore attacco del campionato c’è poco da fidarsi.

Probabili formazioni:
CESENA: Antonioli, Moras, Von Bergen, Rodriguez, Comotto, Guana, Parolo, Ceccarelli, Mutu, Candreva, Eder.
NOVARA: Ujkani, Morganella, Paci, Centurioni, Dellafiore, Gemiti, Marianini, Radovanovic, Rigoni, Mascara, Caracciolo.

PRONOSTICO: SEGNA GOL SQUADRA OSPITE • [ 1.55, # ]
CHIEVO – PALERMO

Partita delicatissima per il Palermo, che deve dare segnali di rinascita. Perdere ancora aumenterebbe la depressione e potrebbe fare precipitare la situazione. Mutti lo sa e preparerà la gara prestando molta attenzione alla fase difensiva. Il Chievo ha il secondo peggiore attacco del campionato, motivo per cui una squadra equilibrata e attenta potrebbe riuscire a contenere le offensive clivensi. Il rientro di Silvestre in difesa, da questo punto di vista, sarà fondamentale. Provare invece ad attaccare la squadra di Di Carlo con una formazione a trazione anteriore sarebbe un’arma a doppio taglio. I rosanero in trasferta hanno segnato appena due reti, tra l’altro in una sola gara restando a secco nelle altre otto, e al Bentegodi non segnano addirittura dal 2006. L’ultimo gol ufficiale subito dal Chievo in casa risale allo scorso 26 ottobre, per un totale di 397′ di inviolabilità casalinga. Tutti numeri che suggeriscono l’under e la doppia chance interna.

Probabili formazioni:
CHIEVO: Sorrentino, Frey Andreolli, Cesar, Jokic, Luciano, Bradley, Hetemaj, Thereau, Paloschi, Pellissier.
PALERMO: Benussi, Munoz, Silvestre, Migliaccio, Balzaretti, Bertolo, Della Rocca, Barreto, Ilicic, Vasquez, Pinilla.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.57, # ] – 1X DC • [ 1.28, # ]

FIORENTINA – LECCE

Dal 3-0 al Novara allo 0-3 di Roma in Coppa Italia. Due risultati diversi, ma lo stesso piglio. I viola sono cresciuti da un punto di vista fisico e il lavoro di Delio Rossi inizia a farsi vedere. I giovanissimi Nastasic e Salifu hanno risposto bene all’appello, nonostante alcuni errori di gioventù che possono però essere perdonati. In attesa dell’arrivo di una prima punta però l’economia offensiva dei viola dipenderà ancora una volta in tutto e per tutto da Jovetic, rigorista e anche primo tiratore dei calci piazzati. Nonché massimo realizzatore con sette reti. E così oltre all’1, può convenire puntare proprio sul gol del montenegrino.

Probabili formazioni:
FIORENTINA: Boruc, Gamberini, Natali, Nastasic, Cassani, Behrami, Salifu, Montolivo, Vargas, Cerci, Jovetic.
LECCE: Benassi, Tomovic, Esposito, Ferrario, Brivio, Cuadrado, Giacomazzi, Grossmuller, Olivera, Muriel, Di Michele.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.38, # ] – JOVETIC MARCATORE • [ 2.00, # ]