Arsenal e Tottenham, occasioni d’oro

Premier League

Tre partite a conclusione del diciottesimo turno di Premier League. Evidentemente le abbuffate natalizie hanno colpito soprattutto i giocatori delle “big”, considerati gli inaspettati pareggi di Chelsea, Liverpool e Manchester City. Il Tottenham oggi proverà ad approfittarne battendo il sorprendente Norwich.

ARSENAL – WOLVES

Era la prima giornata del campionato. Il Wolverhampton iniziava il campionato con una bella affermazione esterna sul Blackburn. Quelli del 13 agosto del 2011 resteranno gli unici tre punti conquistati in trasferta fai Wolves, poi solo un pareggio e ben sei sconfitte con la bellezza di 17 gol subiti. Van Persie e compagni hanno già ll’acquolina in bocca, del resto i gunners hanno vinto otto delle ultime dieci gare e viaggiano a gonfie vele. La squadra di Wenger in questa stagione riesce ad aggirare senza grandi problemi anche le difese più coperte.

Convocati:
ARSENAL: Szczesny, Vermaelen, Mertesacker, Koscielny, Squillaci, Djourou, Ramsey, Song, Arteta, Walcott, Gervinho, Van Persie, Almunia, Miquel, Benayoun, Frimpong, Arshavin, Chamakh, Coquelin, Rosicky, Oxlade-Chamberlain.
WOLVES: Hennessey, De Vries, Stearman, Zubar, Craddock, Johnson, Berra, Ward, Hammill, Hunt, Henry, Edwards, Guedioura, Jarvis, Doyle, Doherty, Elokobi, Milijas, Ebanks-Blake, Fletcher, Doherty, Forde.

# #

PRONOSTICI: 1 • [ 1.20, # ] – OVER • [ 1.45, # ]
SWANSEA – QPR

Lo Swansea è una squadra molto compatta, che difende bene senza però essere troppo incisiva in attacco. Nel gergo delle scommesse, una squadra da “under”, infatti sono ben sei quelli fatti registrare nelle ultime sette gare. Anche il “no gol” è una costante della neopromossa: ben 12 su 17 gare totali. Altra statistica che detta il pronostico è quella relativa ai gol, appena 12 quelli realizzati in 8 gare al Liberty Stadium. Il Qpr, scivolato nei bassifondi a causa delle quattro sconfitte nelle ultime cinque gare, proverà a fare una gara più accorta per non rischiare di andare definitivamente in crisi, per giunta contro una diretta concorrente nella zona salvezza.

Convocati:
SWANSEA: Vorm, Williams, Taylor, Rangel, Caulker, Britton, Orlandi, Graham, Sinclair, Dyer, Dobbie, Routledge, Monk, Lita, Moore, Bessone, Allen, Tremmel, Agustien, Gower, Richards, Moras.
QPR: Kenny, Cerny, Hall, Gabbidon, Connolly, Taarabt, Traore, Bothroyd, Faurlin, Barton, Orr, Buzsaky, Young, Smith, Helguson, Wright-Phillips, Puncheon, Campbell.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.75, # ] – NO GOL • [ 1.85, # ]

NORWICH – TOTTENHAM

Il rallentamento nelle ultime tre sfide, quattro i punti totalizzati, è più che fisiologico dal momento che è arrivato dopo ben 10 vittorie in 11 sfide e contro squadre temibili, lo Stoke City al “Britannia Stadium” e il Chelsea nel derby di Londra. Ma gli Spurs giocano bene e avranno l’occasione di accorciare sul City fermato sul pareggio, allungando al contempo proprio sui blues per issarsi solitari in terza posizione. Partita che si preannuncia divertente contro una squadra che soprattutto in casa segna tanto.

Convocati:
NORWICH: Ruddy, Tierney, Whitbread, Martin, Naughton, Crofts, Da Laet, Johnson, Pilkington, Bennett, Hoolahan, Morison, Rudd, Barnett, Fox, Holt, Surman, Wilbraham, Jackson.
TOTTENHAM: Gomes, Friedel, Cudicini, Bale, Corluka, Bassong, Rose, Kaboul, Gallas, King, Walker, Assou-Ekotto, Parker, Modric, Livermore, Townsend, Carroll, Fredericks, Falque, Sandro, Pienaar, Pavlyuchenko, Defoe, Dos Santos, Adebayor, Van der Vaart, Kane.

PRONOSTICI: 2 • [ 1.78, # ] – OVER • [ 1.53, # ]