Napoli-Roma e Lazio-Udinese i posticipi

Serie A

Due i posticipi della domenica sera questa settimana. Lazio-Udinese è fondamentale in vetta alla classifica, mentre il Napoli prova ad iniziare l’inseguimento alle prime quattro della graduatoria ospitando la Roma di Luis Enrique, avversaria che potrebbe esaltare le caratteristiche dei partenopei.

NAPOLI – ROMA

Il Napoli in stagione non ha mai fallito gli appuntamenti con le cosìdette “big”, in Italia come all’estero. Al contrario, ha incontrato parecchie difficoltà contro le “piccole”, chiuse a riccio in difesa. La Roma, al momento, non può essere considerata né una big né una piccola, ma di sicuro non è nelle corde del suo allenatore impostare una tattica troppo difensiva. Anzi, la disposizione in campo dei giallorossi sembra quella ideale per esaltare le doti maggiori di Napoli, i cambi di gioco improvvisi sfruttando i tagli di Maggio da una parte e Zuniga o Dossena dall’altra e la velocità negli spazi aperti di Lavezzi e Cavani. Luis Enrique, la cui formazione resta sempre un mistero, potrebbe decidere come fatto ad Udine di tenere i terzini più bassi del solito facendo giocare De Rossi davanti alla difesa come ulteriore schermo centrale. Così facendo potrebbe limitare i danni, ma con l’Udinese la sconfitta arrivò ugualmente e l’anno scorso Ranieri provò una tattica simile proprio al San Paolo, con scarsi risultati: finì 2-0 per i partenopei. Da un punto di vista offensivo il problema dei giallorossi è ormai noto. Il possesso palla resta fine a se stesso perché negli ultimi 16 metri mancano i movimenti giusti da parte degli attaccanti. L’uomo più decisivo sotto il profilo degli assist, Pjanic, sarà tra l’altro assente per squalifica. Senza dimenticare gli altri indisponibili: Borini, Kjaer, Burdisso, Cassetti e Gago che convincono definitivamente a puntare sull’1, anche perché al contrario il Napoli ha tutti i titolari a disposizione.

Probabili formazioni:
NAPOLI: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Inler, Gargano, Dossena, Hamsik, Lavezzi, Cavani
ROMA: Stekelenburg, Rosi, Juan, Heinze, José Angel, Pizarro, De Rossi, Greco, Totti, Lamela, Osvaldo.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.90, # ]

Clicca sul banner per il bonus speciale di 60 euro!

LAZIO – UDINESE

Udinese senza limiti. La squadra di Guidolin ha giocato l’ennesima gara superba contro il Celtic in Europa League. La vittoria non è arrivata, ma, soprattutto nella ripresa con gli scozzesi riversati in attacco, i friulani hanno sfiorato ripetutamente il gol con le loro letali ripartenze. E il fatto che i bianconeri siano usciti alla distanza denota come lo stato di forma sia ottimale. Lo stesso non si può dire della Lazio, nonostante i risultati positivi con tre vittorie di fila tra campionato ed Europa League. Reja se n’è accorto, e lascerà in panchina Hernanes, preferendogli Sculli. Sulle fasce Stankivicius e Radu potrebbero faticare parecchio a contenere le sfuriate di Basta e Armero, senza dimenticare che in porta mancherà il titolare Marchetti.

Probabili formazioni:
LAZIO: Bizzarri, Stankevicius, Diakité, Dias, Radu, Gonzalez, Ledesma, Lulic, Sculli, Klose, Rocchi.
UDINESE: Handanovic, Benatia, Danilo, Ferronetti, Basta, Isla, Pinzi, Asamoah, Armero, Floro Flores, Di Natale.

PRONOSTICI: SEGNA GOL SQUADRA IN TRASFERTA • [ 1.40, # ] – X2 DC • [ 1.60, # ]