Manchester United, goleada possibile

Premier League

Il Manchester United proverà a sbollire la rabbia per la clamorosa eliminazione dalla Champions in Premier League. Nessuno vorrebbe essere nei panni del Wolverhampton che, reduce da cinque ko di fila in trasferta, si presenta ad Old Trafford consapevole di rischiare una umiliazione.

ARSENAL – EVERTON

Avversario da prendere con le pinze, l’Everton. Squadra solida che difende bene, quella di Moyes, e che sa ripartire ancora meglio. Gli inserimenti di Cahill, Fellaini e Bilyaletdinov potrebbero dare fastidio all’Arsenal: più in generale le tre vittorie fuori casa fin qui ottenute confermano come i toffess possano essere letali in trasferta. Wenger in Champions ha fatto riposare tutti i big in vista di questa sfida più difficile di quanto non dicano le quote. Segno “gol” da preferire all’1 che resta pur sempre molto probabile.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Szczesny, Koscielny, Mertesacker, Vermaelen, Squillaci, Song, Walcott, Arteta, Ramsey, Gervinho, Van Persie.
EVERTON: Howard, Hibbert, Heitinga, Jagielka, Baines, Coleman, Cahill, Fellaini, Barkley, Bilyaletdinov, Saha.

# #


PRONOSTICO:
GOL • [ 1.80, # ]
MANCHESTER UNITED – WOLVES

La clamorosa eliminazione dalla Champions League non è stata accettata di buon grado in casa Manchester United. Alex Ferguson si sarà fatto sicuramente sentire e c’è da attendersi una reazione d’orgoglio in campionato. La Premier a questo punto diventa l’obiettivo principale, l’unico modo per riscattare questa delusione sarebbe un clamoroso recupero sui cugini del City. L’occasione per ritrovare punti e morale è delle più ghiotte visto che ad Old Trafford arriva la squadra col peggiore rendimento nelle ultime cinque trasferte, tutte perse, subendo 13 reti in totale: il Wolverhampton. I red devils non stanno giocando male: sfortuna e scarsa precisione sotto porta hanno portato all’eliminazione dalla Champions. Se la gara si sblocca subito potrebbe arrivare anche una goleada.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Smalling, Evans, Ferdinand, Evra, Nani, Carrick, Giggs, Young, Rooney, Welbeck.
WOLVES: Hennessey, Zubar, Johnson, Berra, Ward, Hunt, O’Hara, Henry, Jarvis, Fletcher, Doyle.

PRONOSTICO: OVER 3,5 • [ 2.30, # ] – 1 con Handicap • [ 1.62, # ]

LIVERPOOL – QPR

Difesa a parte, il Liverpool da centrocampo in su ha uno squadrone e il numero di gol segnati finora, piuttosto basso, sorprende in negativo. L’ultima sconfitta in casa del Fulham è stata una mazzata per le ambizioni dei reds che ormai da troppo anni non riescono a stare a ridosso delle prime posizioni. Dalglish per l’occasione si sbilancia: 4-3-3 con un centrocampo pieno di piedi buoni (Henderson, Adam e Downing) più il tridente pesante Bellamy-Suarez-Carroll. Senza l’infortunato Lucas Leiva mancherà uno schermo davanti la difesa. Il Qpr proverà ad approfittarne, motivo per cui al segno “1” si può affiancare l’over.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Reina, Johnson, Skrtel, Agger, Enrique, Bellamy, Adam, Henderson, Downing, Suarez, Carroll.
QPR: Cerny, Traore, Ferdinand, Gabbidon, Young, Wright-Phillips, Barton, Faurlin, Mackie, Helguson, Bothroyd.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.30, # ] – OVER • [ 1.65, # ]
SWANSEA – FULHAM

Sfida tra due squadre abbonate al pareggio: sei per il Fulham, cinque per lo Swansea. Soltanto l’Aston Villa con sette ne ha collezionati di più. In ben tre occasioni i padroni di casa non sono andati oltre lo 0-0 tra le mura amiche. Entrambe dinfendono bene ma incontrano difficoltà nella manovra e sono spesso spuntate in attacco. I cottagers in ben quattro partite in strasferta non sono riusciti a segnare, e due di queste sono terminate 0-0. Quale pronostico provare per questa sfida se non lo zero a zero?

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm, Richards, Williams, Monk, Taylor, Gower, Routledge, Britton, Dyer, Sinclair, Lita.
FULHAM: Schwarzer, Baird, Hughes, Hangeland, Riise, Ruiz, Kasami, Etuhu, Dempsey, Dembele, Zamora. .

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.65, # ] – X • [ 3.20, # ]