Tottenham favorito nel monday night

Premier League

Il monday night in Inghilterra offre una gara che promette tante reti: il Tottenham reduce da sei segni “gol” consecutivi affronta l’Aston Villa che ne ha raccolti sette nelle ultime otto sfide. In serie B scoppiettante sfida tra Albinoleffe e Reggina primatiste dell’over.

TOTTENHAM – ASTON VILLA

Il Tottenham è una delle squadre col migliore rendimento degli ultimi due mesi: sette vittorie e un pareggio in otto partite. Una delle pecche della squadra di Redknapp, a voler trovare il pelo nell’uovo, è la difesa, che concede almeno un gol a partita da sei incontri. Motivo per cui l’Aston Villa, che lì davanti ha il centravanti titolare della nazionale inglese Darren Bent, può provare a bucare il suo ex portiere Friedel. I villans sono reduci da sette segni “gol” nelle ultime otto sfide. Stastistiche alla mano, il divertimento al White Hart Lane non dovrebbe mancare. Spurs faviriti anche perché dall’altra parte due pedine fondamentali come Agbonlahor e Petrov non sono in perfette condizioni fisiche.

Probabili formazioni:

TOTTENHAM: Friedel, Kaboul, Gallas, King, Assou-Ekotto, Parker, Bale, Modric, Lennon, Adebayor, Van der Vaart.
ASTON VILLA: Given, Hutton, Collins, Dunne, Warnock, Petrov, Herd, Bent, Heskey, Agbonlahor, N’Zogbia.

# #

PRONOSTICI: 1 • [ 1.48, # ; GOL • [ 1.70, #]
SANTANDER – MALAGA

Una squadra che ambisce ad un posto nell’Europa che conta dopo le spese milionarie della scorsa estate, contro una che punta alla salvezza. Il Santander di Hector Cuper, terz’ultimo con appena sette gol segnati, prova a sorprendere il Malaga a secco di vittorie in trasferta da due mesi. La differenza di valori in campo è talmente evidente da fare apparire la doppia chance esterna scontata. Tra gli ospiti non ci sarà l’ex romanista Julio Baptista, in attacco probabile staffetta tra Rondon e Van Nistelrooy.

Probabili formazioni:

SANTANDER: Toño, Francis, Álvaro, Torrejón, Christian, Arana, Diop, Adrián, Cisma, Munitis, Stuani.
MALAGA: Caballero, Gámez, Demichelis, Mathijsen, Monreal, Isco, Toulalan, Duda, Cazorla, Bunanotte, Rondón.

PRONOSTICI: X2 DC • [ 1.33, # ]

ALBINOLEFFE – REGGINA

Albinoleffe e Reggina sono nelle posizioni di vertice nella speficica graduatoria degli “over”: i seriani ne hanno collezionati undici, gli amaranto nove. Naturalmente nel caso dei padroni di casa decisiva è stata la debolezza della difesa, la peggiore del campionato con ventinove gol subiti, mentre la Reggina si trova lì grazie al suo potenziale offensivo, ben trenta i gol segnati, secondo migliore attacco dietro l’irraggiungibile Pescara di Zeman. La tattica offensiva di Breda premia tutti gli attaccanti (segnano tutti: Ceravolo, Missiroli, Ragusa, Campagnacci e finalmente si è sbloccato Bonazzoli) e non a caso è una delle squadre del torneo con l’indice di pericolosità più alto. Fortunato deve fare di necessità virtù: fuori per infortunio il portiere titolare Tomasig, Daffara, D’Aiello, Previtali e Cisse, rientra invece il capocannoniere Cocco ad aumentare le possibilità di “over”.

Probabili formazioni:

ALBINOLEFFE: Offredi, Luoni, Malomo, Bergamelli, Piccinni, Hetemaj, Pacilli, Laner, Girasole, Foglio, Cocco.
REGGINA: Kovacsik, Adejo, Emerson, Marino A., D’Alessandro, De Rose, Viola N., Rizzato, Ragusa, Missiroli, Bonazzoli.

PRONOSTICI: OVER • [ 2.05, # – X2 DC • [ 1.37, #]