Inghilterra sperimentale, Spagna spietata?

Calcio

Senza Terry e Rooney, Capello farà molti esperimenti in vista dei prossimi Europei. Chi non ha bisogno di prove è la Spagna campione del mondo, che, spietata, potrebbe approfittare delle numerose assenze. Altre due amichevoli del sabato da seguire sono Galles-Norvegia e Sud Africa-Costa d’Avorio.

INGHILTERRA – SPAGNA

Nel giorno del matrimonio del figlio – che Capello salterà a causa di un “regalo” di Franco Baldini, che ha fissato al sabato piuttosto che al venerdì questa amichevole – il tecnico friulano proverà l’Inghilterra senza Rooney. L’asso del Manchester United a causa dello sciocco cartellino rosso rimediato nell’ultima gara del girone di qualificazione col Montenegro è stato infatti squalificato per tre giornate. E così Capello deve studiare già da questa amichevole una soluzione alternativa. Ci sarà Darren Bent al centro dell’attacco, con lui Sturridge e Welbeck, due giovanissimi. Altra assenza pesante quella di Terry, che resterà in panchina dopo la bufera sulle presunte frasi razziste rivolte ad Anton Ferdinand nella gara col Qpr. Insomma, tutto sembra girare a favore di questa Spagna. Una squadra collaudatissima e campione del mondo in carica contro una formazione sperimentale e sempre alle prese con critiche e problemi di spogliatoio. Secondo voi chi avrà la meglio?

Probabili formazioni:
INGHILTERRA: Hart, Walker, Cahill, Lescott, Cole, Lampard, Barry, Jones, Sturridge, Bent, Welbeck.
SPAGNA: Casillas, Ramos, Pique, Puyol, Alba, Fabregas, Alonso, Xavi, Iniesta, Silva, Villa.

PRONOSTICO: 2 • [ 1.90, eurobet ]
GALLES – NORVEGIA

La nazionale del Galles è in crescita costante. Da quando ha recuperato Bale e Ramsey dai rispettivi infortuni, ha vinto tre delle ultime quattro gare di qualificazione agli Europei (Montenegro, Svizzera e Bulgaria), perdendo solo una gara, per giunta di misura, contro l’Inghilterra. Ai due si aggiunge Bellamy, che al Liverpool sta vivendo una seconda giovinezza. Qualche problema per Gary Speed ci sarà nella retroguardia per via delle assenze del portiere Myhill e di James Collins e Danny Collins in difesa. La Norvegia ha in Abdellaoue, bomber dell’Hannover, uno dei suoi punti di forza. Con Carew potrà approfittare della difesa del Galles indebolita dalle molte assenze.

Probabili formazioni:
GALLES: Hennessey, Gunter, Williams, Blake, Taylor, Crofts, Allen, Ramsey, Bale, Morison, Bellamy.
NORVEGIA: Jarstein, Hogli, Demidov, Hangeland, J. Riise. Braaten, Grindheim, Brenne, Pedersen, Carew, Abdellaoue.

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.53, # ] – OVER 1,5 • [ 1.35, # ]

SUD AFRICA – COSTA D’AVORIO

La Costa d’Avorio precede di trenta posizioni il Sudafrica nel ranking Fifa. Ma la differenza tra le due nazionali in quanto a potenziale è forse addirittura superiore. Tra i Bafana Bafana, a parte il capitano Pienaar, al rientro da un lungo infortunio, non si trova un giocatore con un valore di mercato superiore ai cinque milioni di euro. Nella Costa d’Avorio ci sono invece Yaya e Kolo Tourè, Gervinho, Kalou, Doumbia (che sostituirà l’assente Didier Drogba) ed Ebouè. Tutti giocatori che militano in top club europei. Non è un caso che il Sud Africa non si sia nemmeno qualificato alla fase finale della prossima Coppa d’Africa. In questo “Nelson Mandela Challenge” i padroni di casa proveranno quanto meno a tirare fuori l’orgoglio, ma contro la maggiore qualità degli avversari potrebbe non bastare.

Probabili formazioni:
SUD AFRICA: Josephs, Ngcongca, Gould, Sangweni, Masilela, Pienaar, Khuboni, Dikgacoi, Tshabalala, Parker, Mphela.
COSTA D’AVORIO: Barry, Eboue, K.Toure, Bamba, Tiene, Ya Konan, Zokora, Gervinho, Y.Toure, Doumbia,Kalou.

PRONOSTICO: 2 • [ 2.20, eurobet ]