Slot, così si vince facile: 200mila euro in monetine e finale scontato

Slot, così si vince facile. Incredibile quello che è successo a Varese nel corso degli ultimi giorni. E il finale in questo momento è praticamente scontato. Solamente con la denuncia può finire

Un sequestro – secondo quanto riportato dall’edizione online de La Repubblica – di quasi cinque milioni di euro. Per essere precisi parliamo di 4milioni e 700mila. Tantissimi soldi che qualcuno voleva riuscire a trattenere. Ma il finale scontato che leggete nel titolo è evidente ed è chiaro: quando uno cerca di piazzare delle truffe con questo valore altissimo è facile che poi vada a scontare la pena in carcere. Com’è giusto che sia, d’altronde.

Slot, così si vince facile: 200mila euro in monetine e finale scontato
Le monetine sequestrate (AnsaFoto) – Ilveggente.it

L’operazione Easy Slot è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Varese dopo una denuncia da parte di Lottomatica. Sono sette le persone che sono finite nel registro degli indagati e che dovranno rispondere di peculato, appropriazione indebita, dichiarazione fraudolenta ed emissione di fatture per operazioni insistenti, autoriciclaggio, truffa ai danni dello Stato, bancarotta fraudolenta e illecito amministrativo. E c’è anche una persona giuridica in tutto questo. Alla fine, a conti fatti, sono otto le persone che dovranno difendersi davanti ad un giudice. Ma cosa tentavano di fare? Eccolo spiegato.

Slot, la tentata frutta che ha portato alle indagini

“Sulla base dell’analisi della documentazione – si legge su Repubblica – delle chat sui telefoni cellulari degli indagati, degli accertamenti bancari e delle dichiarazioni di testimoni, è stata contestata dalla Procura di Varese l’esistenza di un gruppo criminale, che grazie alla costituzione di alcune società che operavano nel settore della raccolta e gestione del gioco, garantiva una continua movimentazione di denaro a fronte di operazioni inesistenti”.

Slot, così si vince facile: 200mila euro in monetine e finale scontato
L’operazione della Finanza (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Un sequestro quindi milionario, la cifra ve l’abbiamo svelata prima, che ha portato anche a trovare 200mila euro in monetine. Sì, perché queste persone a quanto pare prelevavano proprio dalle Slot i soldi che gli avventori utilizzavano per giocare, senza dichiarare nulla. Una tentata truffa clamorosa, dalle proporzioni importanti, scoperta dai finanzieri. E adesso il processo con il rischio altissimo, se tutto venisse confermato, di una condanna che potrebbe portare anche a molti anni di galera.

Impostazioni privacy