Scommesse, nuovo scandalo: UFFICIALE, pugno duro della FIGC

Scommesse, nuovo scandalo UFFICIALE: la Federazione italiana giuoco calcio ha usato il pugno duro. Ecco quello che è successo a quattro calciatori che sono stati deferiti

Nicolò Fagioli ha finito da pochissimo tempo di scontare la propria squalifica e Spalletti ha deciso di convocarlo per gli Europei. Per meglio dire: il centrocampista della Juventus è stato inserito nei 30, e il commissario tecnico prima della partenza verso la Germania ne dovrà tagliare quattro. Vedremo come andrà a finire, anche se la sensazione è che lo juventino possa essere dentro.

Scommesse, nuovo scandalo: UFFICIALE, pugno duro della FIGC
Pugno duro della Figc (Lapresse) – Ilveggente.it

Manca ancora un poco di tempo invece a Tonali, che l’estate la passerà guardando i compagni giocare. Però, lo scandalo calcioscommesse, non è finito purtroppo. Visto che la federazione, con una nota ufficiale, ha emesso una “sentenza” nei confronti di quattro calciatori dopo la segnalazione della procura della repubblica di Benevento.

Scommesse, altro scandalo: 4 deferiti

“Il procuratore federale, a seguito di segnalazione della Procura della Repubblica di Benevento, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale–Sezione Disciplinare quattro giocatori per la violazione dell’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva (che recita ‘I soggetti di cui all’art. 2 sono tenuti all’osservanza dello Statuto, del Codice, delle Norme  Organizzative Interne FIGC (NOIF) nonché delle altre norme federali e osservano i principi  della lealtà, della correttezza e della probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività  sportiva’ ndr), e per la violazione dell’articolo 24, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva”. Questo si legge nella nota ufficiale. Ma chi sono questi calciatori? Andiamo a scoprirli insieme.

Scommesse, nuovo scandalo: UFFICIALE, pugno duro della FIGC
Forte (Lapresse) – Ilveggente.it

“Si tratta di Christian Diego Pastina, all’epoca dei fatti, calciatore tesserato per la società Benevento Calcio S.r.l.; Francesco Forte che era un calciatore tesserato per la società Venezia F.C. S.p.A., per la società Benevento Calcio S.r.l. e per la Società Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A.; Gaetano Letizia, all’epoca dei fatti, calciatore tesserato per la società Benevento Calcio S.r.l.; Enrico Brignola che era un calciatore tesserato per la società Benevento Calcio S.r.l., per la società Cosenza Calcio S.r.l. e per la U.S. Catanzaro 1929 S.r.l.”. I quattro citati avrebbero effettuato nel 2021-2022 delle scommesse in maniera diretta oppure per interposta persona.

Impostazioni privacy