Altro che conferma, terremoto in campionato: è stato esonerato un Top

Altro che conferma, terremoto in campionato: la decisione del presidente ha sorpreso tutti. E c’è già il nome del sostituto. 

Terminerà ufficialmente oggi la sua esperienza come allenatore di uno dei club più titolati a livello mondiale. In panchina, nella sfida contro il Siviglia valida per l’ultima giornata di campionato, ci sarà ancora lui. Ma l’esonero, ad ogni modo, è stato già deciso. Stiamo parlando di Xavi e del Barcellona, una storia d’amore che si è conclusa nel peggiore dei modi.

Altro che conferma, terremoto in campionato: è stato esonerato un Top
Lo stadio del Barcellona – IlVeggente.it (Ansa)

Venerdì scorso, infatti, il club catalano attraverso una nota ufficiale ha comunicato che l’ex centrocampista non ricoprirà più il ruolo di allenatore della prima squadra del Barcellona nella prossima stagione. Una decisione che ha sorpreso tutti, dal momento che soltanto poche settimane fa Xavi e il presidente Joan Laporta avevano trovato un accordo per continuare insieme. Era stato proprio il numero uno del club catalano a convincere il tecnico a tornare sui suoi passi dopo aver annunciato l’addio lo scorso inverno. Alla base di questo clamoroso “ripensamento” ci sarebbero state le dichiarazioni rilasciate pochi giorni da Xavi, che non sono affatto piaciute a Laporta. L’allenatore del Barça si era rivolto direttamento ai tifosi, tirando in ballo la delicata situazione a livello finanziario che sta vivendo il club blaugrana da qualche anno a questa parte. Parole che avrebbero fatto cambiare repentinamente idea al patron, andato su tutte le furie.

Altro che conferma, terremoto in campionato: Xavi via da Barcellona, arriva Flick

Nella giornata di venerdì, a distanza di poche ore dal comunicato del Barcellona, Xavi ha salutato i tifosi in una lunga lettera pubblicata attraverso i social.

Altro che conferma, terremoto in campionato: è stato esonerato un Top
Xavi – IlVeggente.it (Ansa)

“Non è mai facile lasciare il club della propria vita, ma lo faccio con grande orgoglio”, ha scritto l’allenatore dei blaugrana (ancora per poco), che da domani potrà iniziare a guardarsi attorno. Si è mosso velocemente, in ogni caso, il Barça, che ha già individuato il suo sostituto. Si tratta dell’ex tecnico del Bayern Monaco e della nazionale tedesca Hansi Flick, capace di vincere tutto nel 2020 alla guida dei bavaresi. Tutt’altro che esaltante invece l’esperienza al timone della Mannschaft, che con lui in panchina non è riuscita a superare neppure il girone agli ultimi Mondiali qatarioti. Flick, ironia della sorta, proprio nel 2020 inflisse al Barcellona una delle peggiori ed umilianti sconfitte della sua storia, quell’8-2 in Champions League il cui ricordo è ancora vivo nei ricordi dei tifosi blaugrana.

Impostazioni privacy