Lotto, se piove non fa niente: vincita assicurata

Lotto, bando alla pigrizia. La possibilità è così concreta che vale la pena tentare: stavolta non c’è scusa che tenga.

Diversi studi recenti hanno dimostrato che la pandemia da Coronavirus ci ha impigriti a più non posso. Ed è normale, se ci pensate: quella vita lenta, quei ritmi tanto diversi da quelli abituali ci hanno costretti, in qualche modo, a “scalare” e ad usare una “marcia” più bassa di quella consueta. Si esce di meno, dicono, fatte le dovute eccezioni, perché si fa più fatica a rinunciare a divano e televisione.

Lotto, se piove non fa niente: vincita assicurata
AnsaFoto – ilveggente.it

Potrebbe essere per questo motivo che la donna protagonista della storia che ci apprestiamo a raccontarvi non aveva alcuna voglia, nei giorni scorsi, di uscire di casa per sbrigare quelle piccole commissioni che fanno parte della nostra quotidianità. Era una giornata uggiosa, pioveva a dirotto, per cui avrebbe fatto carte false pur di rimanersene in casa, al calduccio, invece di mettere il naso fuori. Peccato solo che qualcuno non glielo abbia permesso.

Questa donna del Maryland è stata costretta, nel vero senso della parola, a farlo, nonostante non ne avesse la benché minima voglia. Sua madre ha insistito talmente tanto che non le è rimasto altro da fare che infilarsi le scarpe, afferrare l’ombrello e infilarsi in auto per accompagnarla a depennare dalla sua lista delle cose da fare tutte le commissioni cui alludevamo prima. Fortuna che nella to do list in questione c’era anche una raccomandazione piuttosto piacevole: giocare, cioè, una combinazione alla Lotteria preferita dalla mamma.

Lotto bagnato, Lotto fortunato: bando alla pigrizia

E così, il 14 maggio scorso, le due donne, che vivono nella contea di Prince George, si sono recata da Exxon, a Bowie, per tentare la fortuna al Pick 5, una sorta di gioco del Lotto che prevede che il giocatore punti su dei numeri.

Lotto, se piove non fa niente: vincita assicurata
AnsaFoto – ilveggente.it

Hanno giocato un dollaro appena, in vista dell’estrazione di quella sera, e mai avrebbero creduto che la loro vita potesse cambiare grazie a una Lotteria. Quella stessa sera, dopo cena, la figlia aveva controllato i numeri estratti e aveva realizzato che spettava loro un premio del valore complessivo di 50mila dollari.

“Ero emozionata per lei – ha ammesso dopo – e dire che quel giorno non volevo nemmeno giocare i numeri”. “Scommetto che mi ascolterà più spesso”, ha invece scherzato la mamma, riferendosi alla figlia pigra e al fatto che, per via della pioggia, non volesse uscire, quel giorno che si è poi rivelato così fortunato.

Impostazioni privacy