Perde la vita durante l’allenamento, lutto nello sport italiano

L’ennesima tragedia colpisce il mondo italiano dello sport. Un incidente in allenamento si trasforma in un lutto incredibile. Il mondo del ciclismo piange Matteo Lorenzi 

L’ennesima tragedia colpisce il mondo del ciclismo. Un altro incidente mortale che spezza una giovane vita, quella di Matteo Lorenzi, 17enne dell’US Montecorona, travolto mentre era in allenamento da un furgone. Secondo quanto scrive il sito della Federciclismo, il ragazzo giunto al reparto di rianimazione dell’ospedale Chara di Trento, è deceduto a causa delle ferite riportare.

Perde la vita durante l'allenamento, lutto nello sport italiano
Sport italiano in lutto (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Una dinamica simile a moltissime altre del genere. Una piaga sociale che continua a mietere vittime. Il ragazzo, intorno alle 15:30 – viene sottolineato – è stato investito da un furgone a Civezzano, alla curva della «Kaisera» in direzione di Piné. Travolto e sbalzato per molti metri sull’asfalto è stato subito soccorso ma per lui ogni tentativo è stato vano. “Da quello che trapela dalle cronache locali – si legge – l’incidente ha coinvolto il furgone e un’altra vettura: alla base ci sarebbe una mancata precedenza in uscita dalla stradina della zona artigianale delle Sille.

Addio a Matteo Lorenzi, il cordoglio del mondo dello sport

“La tragica notizia della morte del giovane Matteo Lorenzi, vittima di un terribile incidente giovedì 9 maggio mentre stava raggiungendo i compagni di squadra per un’uscita d’allenamento, ha scosso l’intero mondo del ciclismo, lasciando in tutti un profondo senso di dolore e impotenza. In questo momento particolarmente difficile, il Comitato di Trento della Federciclismo si stringe attorno al dolore della famiglia e della società di appartenenza del ragazzo, l’Unione Sportiva Montecorona”. Questa la nota del comitato. Che poi ha preso una decisione importante.

Perde la vita durante l'allenamento, lutto nello sport italiano
Manifestazione con le biciclette per fermare la revisione del Codice della Strada (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Per onorare il lutto al meglio, e per cercare di stare vicini alla famiglia, ma anche e soprattutto perché nessuno degli atleti se la sentiva di andare avanti, il comitato ha deciso di cancellare la propria rappresentativa Juniores alla tappa di Nations’Cup che era in programma nello scorso fine settimana in provincia di Treviso. “Sono state altresì cancellate le corse per Esordienti e Allievi che erano in programma nelle medesime giornate a Pergine Valsugana, proposte dall’Unione Ciclistica Valle di Cembra, club nel quale Matteo Lorenzi aveva mosso i suoi primi colpi di pedale”. Una notizia terribile.

Impostazioni privacy