Berrettini, cosa non si fa per amore: “svendita” speciale a Miami

Berrettini, le telecamere li hanno beccati in flagrante: è proprio vero che per amore si è disposti a tutto.

Come al solito, come sempre accade in questi casi, il popolo del web si è equamente schierato in due diverse fazioni. Da una parte c’è chi ritiene che la performance di Matteo Berrettini sia stata ammirevole e foriera di cose belle; dall’altra, invece, c’è chi pensa che partecipare al Masters 1000 di Miami non sia stata una buona idea.

Berrettini, cosa non si fa per amore: "svendita" speciale a Miami
Matteo Berrettini (LaPresse) – ilveggente.it

Dopo l’ottima settimana al Challenger di Phoenix, il romano è stato eliminato al primo turno dal redivivo Andy Murray. A sorpresa, diremmo, dopo un primo set in cui l’azzurro aveva dominato e giocato particolarmente bene. E se non fosse stato per il mancamento avuto nel secondo parziale, quando Matteo è parso sul punto di svenire mentre stava servendo, forse saremmo qui a raccontare una storia completamente diversa. Ma parlare al condizionale non ci piace, perciò prendiamo la realtà per quella che è. Ed è indubbio, volendola analizzare in modo oggettivo, che Berrettini abbia lanciato dei gran bei segnali, dal centrale dell’Hard Rock Stadium.

Siamo ancora lontani dalle prestazioni dei tempi da top ten, ma questo non significa che non possa ambire ad un ritorno ai piani alti della classifica. Più tempo trascorrerà in campo, più alte saranno le possibilità di rivederlo laddove merita di stare: in mezzo ai grandi, al loro stesso livello.

Berrettini, beccati dalla cam: l’immagine dice tutto

Un ritorno in grande stile che, pur essendo stato scandito da questo piccolo acciacco fisico, non ha deluso le aspettative dei suoi tifosi. Quelli veri, s’intende.


Chi di certo non è rimasto deluso è la ragazza che, durante la partita con Murray, è stata ad un certo punto inquadrata dalle telecamere. Era in tribuna insieme al suo fidanzato e reggeva un cartellone con su scritto un messaggio esilarante, chiaramente rivolto a Matteo, che recitava: “Berrettini, scambio il mio fidanzato per la tua racchetta”.

“Per favore, no!”, faceva eco quello sorretto dal boyfriend in questione, spaventato al pensiero che la sua amata potesse effettivamente barattarlo per un gagdet del suo beniamino. L’immagine, naturalmente, ha fatto il giro del web e divertito mezzo mondo. Confermando, peraltro, ciò che poeti e scrittori, cantanti e artisti di ogni genere, vanno predicando da sempre per mari e monti. Che per amore, cioè, si è disposti a fare di tutto. Incluse delle piccole follie come quella teorizzata, appunto, dalla ragazza in questione.

Impostazioni privacy