Dal Napoli alla Juve: “Giuntoli vuole Raspadori”

A Napoli Osimhen non è l’unico attaccante che potrebbe partire: anche Raspadori potrebbe essere ceduto, magari alla Juve dove c’è Giuntoli che lo apprezza.

Michele Fratini, intermediario e talent scout, ha parlato ai microfoni di TvPlay dei possibili acquisti della Juve a fine stagione. Secondo l’intermediario Giuntoli potrebbe fiondarsi su Giacomo Raspadori. Il ventiquattrenne di Bentivoglio di essere felice al Napoli, ma non ha pienamente convinto De Laurentiis e la tifoseria. Potrebbe dunque essere ceduto. Ma il patron del Napoli sarà disposto a trattare con il suo ex dirigente?

Raspadori obiettivo di Giuntoli - www.ilveggente.it
Giacomo Raspadori (LaPresse)

⁠“Torno a ribadire che Raspadori interessa alla Juve“, ha dichiarato Fratini. “Piace perché è poliedrico: ha fatto la mezzala, l’esterno, la seconda punta, il centravanti, il falso-nueve ai tempi di De Zerbi. Che poi al Sassuolo aveva davanti un certo Ciccio Caputo, ma lui ogni volta era chiamato riusciva a stupire”.

A parte Raspadori, che Giuntoli conosce bene e apprezza, si sentono tanti nomi che non credo interessino davvero alla Juve. Invece c’è un altro calciatore per cui Giuntoli farebbe follie. Si tratta di Zanoli, che Giuntoli ha portato dal Carpi fino al Napoli. È un 2000, ma è un ottimo profilo. Si parla di giovani ma questo è veramente forte… A prescindere da quello che sta succedendo a Salerno, Zanoli ha dimostrato qualità. Quando era alla Samp l’anno scorso in prestito ha fatto bene, ma anche a Napoli“.

Fratini afferma dunque che non si stupirebbe se Giuntoli lo prendesse alla Juve. “Quando era al Napoli non poteva seguire tutti i giocatori. Ma ora che tanti eroi dello Scudetto azzurro stanno mostrando dei problemi, anche il Napoli stesso potrebbe prendere di nuovo Zanoli in considerazione. Io penso che tra Juve e Napoli i rapporti potrebbero riaprirsi, in primis perché lo stesso Giuntoli ha fiducia nei calciatori che ha avuto e che ha portato“.

Raspadori e Zanoli dal Napoli alla Juve: “Giuntoli li ha visti crescere

Giuntoli, per l’intervistato, potrebbe dunque stupire tutti tornando a trattare con De Laurentiis. “Vuole quei due: li ha visti crescere. Alla Juve, i giovani fanno strada, anche se giocano in prestito. Pensate a Soulé, che ha dimostrato di valere, perché 10 reti a Frosinone valgono. Un ragazzo così, quando rientrerà a Torino, chiederà spazio. Ovviamente poi se la Juve tornerà in Champions dovrà avere una rosa profonda e di qualità”.

Giuntoli riapre il dialogo con De Laurentiis - www.ilveggente.it
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Ho notato che ultimamente Charlie Patino è andato un po’ giù moralmente, non ha alzato il livello”, ha poi aggiunto l’intermediario. “E allora mi chiedo se possa dipendere dal fatto di non essere passato subito in bianconero. Magari pensava già di andare a Torino a gennaio. Per me è pronto ad andare a giugno“.

Alcaraz è un buon giocatore, ma va visto bene perché è arrivato adesso, è un jolly, può stare davanti alla difesa, fare la mezzala e il trequartista addirittura in fase propositiva. Io però penso che Patino sia il profilo che sta aspettando la Juve”.

Impostazioni privacy