Tuchel in bilico: “Conte perfetto per il Bayern Monaco”

Dopo la sconfitta contro la Lazio al Bayern Monaco potrebbe saltare Tuchel: c’è chi immagina Antonio Conte come potenziale sostituto.

Fabrizio Ravanelli, ex attaccante di Lazio e Juve, è intervenuto ai microfoni di TvPlay per parlare di Serie A e degli impegni delle italiane in Champions League. L’ex bianconero ha anche suggerito la possibilità di poter vedere Antonio Conte sulla panchina del Bayern Monaco.

Conte al Bayern - www.ilveggente.it
Antonio Conte (LaPresse)

Ravanelli si è espresso anche sulla contestazione dei tifosi giallorossi ai danni di Pellegrini. “Secondo me è forte. Con De Rossi ha ritrovato smalto e condizione fisica. E se sta bene, può giocare in qualsiasi squadra. Io lo reputo uno dei centrocampisti più forti della Serie A. Ultimamente, visti i diversi problemi fisici, è stato un po’ penalizzato”.

Mourinho può piacere o non può piacere“, ha continuato l’intervistato, “ma ci vuole rispetto nei suoi confronti. Ha vinto tanto e penso sia ancora un allenatore credibile… Io penso che, spesso, quando si esonera un allenatore è perché ci sono anche altri problemi in società. Quando non c’è chiarezza nel progetto è difficile ottenere grandi risultati”.

Ravanelli ha poi elogiato Sarri e la Lazio per la vittoria contro il Bayern. “Complimenti a tutti: giocatori, staff e tecnico. Secondo me il Bayern ha preparato male il match, i difensori scappavano indietro ogni volta che la Lazio prendeva palla“.

Antonio Conte al Bayern Monaco: “Lo vedrei benissimo

L’ex attaccante ha poi aggiunto: “I bavaresi sono più forti, per questo anche al ritorno la Lazio sarà chiamata a una prestazione autorevole. Isaksen ieri ha fatto una partita importante. E bisogna fare i complimenti a chi lo ha preso”.

Conte al Bayern - www.ilveggente.it
Antonio Conte (LaPresse)

Vedrei benissimo Conte al Bayern Monaco“, ha poi dichiarato Ravanelli. “Lui vuole questo, una squadra fortissima con società organizzata. Nelle sue mani il Bayern tornerebbe a vincere tutto. Se il Bayern prendesse Conte e Osimhen vincerebbe la Champions League, ne sono sicuro“.

Nel caso di arrivo di Osimhen, tuttavia, sembra scontato immaginare che potrebbe partire Kane: “Giustamente Kane uscirebbe, Servono attaccanti in grado di far giocare bene le squadre non solo bravi a far goal”.

Ravanelli parla in ottica di fine stagione perché il Bayern Monaco per il momento non sembra intenzione di mandar via Tuchel. Dopo che l’anno scorso Nagelsmann è stato esonerato a causa dei risultati non straordinari in campionato, Thomas Tuchel è stato scelto per rivitalizzare la squadra. Ma stavolta si vuole agire diversamente, con un mercato ad hoc.

Impostazioni privacy