Sinner, non è mica sempre Natale: per battere Djokovic serve altro

Sinner, stavolta non c’è stato niente da fare: ha vinto Nole. Adesso è chiaro che per batterlo ci vuole ben altro.

Cestisti, attaccanti, ginnaste, wrestler, sciatori. C’è di tutto un po’ nella classifica dei 10 atleti più influenti del 2023 secondo Forbes, che il celebre magazine a stelle e strisce ha rilasciato proprio nei giorni scorsi.

Sinner, non è mica sempre Natale: per battere Djokovic serve altro
Sinner (LaPresse) – ilveggente.it

Un assortimento di campioni estremamente vario che rende bene l’idea di come lo sport, oramai, non sia più a senso unico. Un tempo questa classifica era popolata in larga parte solo ed esclusivamente da calciatori, ma adesso non è più così. Ora c’è spazio anche per le altre discipline e ce n’è molto, soprattutto, per il tennis, che è egregiamente rappresentato non da uno, ma da ben tre giocatori di fama mondiale. Siete curiosi di scoprire chi sono i tre tennisti di cui parliamo e che sarebbero, secondo Forbes, i più influenti di questo anno ormai agli sgoccioli?

Al quinto posto c’è Iga Swiatek, regina indiscussa del circuito femminile. Aryna Sabalenka l’avrà pure insidiata a più non posso, durante questo scoppiettante 2023, ma non è chiaramente riuscita a rubarle né la scena e né, tanto meno, la sua popolarità. La tennista polacca, pensate un po’, secondo questa classifica sarebbe addirittura più influente di Lionel Messi, che è ben lungi dall’appartenere al passato e che difende ancora con grande orgoglio il suo ottavo posto.

Sinner, stavolta niente da fare: ha vinto Nole

Gli altri due campioni del tennis in classifica sono Jannik Sinner e Novak Djokovic. E siamo certi che morite dalla voglia di scoprire, a questo punto, chi sia più influente dell’altro, chi abbia vinto questo ennesimo faccia a faccia.

Sinner, non è mica sempre Natale: per battere Djokovic serve altro
Djokovic (LaPresse) – ilveggente.it

Pur avendo lui conquistato il titolo di tennista più amato del 2023, non è l’altoatesino il più influente fra i due. Nole è al terzo posto – sopra di lui ci sono solo Simone Biles, ginnasta, e Jaime Jaquez jr, stella emergente del basket. Segno che l’era della sua dominazione non è ancora finita e che a livello di appeal sul pubblico continua ad esercitare un grandissimo potere.

Resta comunque un grandissimo onore che Sinner, dal canto suo, sia in questa classifica dei 10 atleti più influenti del 2023 secondo Forbes. Poco importa che non sia riuscito, stavolta, ad imporsi su Nole: per battere il numero 1 del mondo da questo punto di vista ci vuole ben altro. Ha dominato il ranking Atp per così tanto tempo che è il minimo, che il serbo sia così in alto e che Jannik non sia ancora autorevole e potente quanto lui. Ma tempo al tempo. Prima o poi…

Impostazioni privacy