Formazioni ufficiali Atalanta-Milan: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Atalanta-Milan, le formazioni ufficiali: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della sfida del Gewiss Stadium. Le ultime dritte.

Sono tanti i temi che hanno animato la vigilia di Atalanta-Milan, gara molto importante per entrambe le formazioni, a caccia di punti decisiva per provare ad inseguire i rispettivi obiettivi stagionali. Falcidiati da molti infortuni che ne hanno orientato in maniera decisiva le scelte, Gasperini e Pioli sono stati costretti a fare di necessità virtù per far fronte all’emergenza. Ecco le scelte iniziali dei due allenatori:

Formazioni ufficiali Atalanta-Milan: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori
Atalanta-Milan (LaPresse) – IlVeggente.it

ATALANTA (3-4-2-1) Musso; De Roon, Djimsiti, Scalvini; Zappacosta, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere, Lookman.

MILAN (4-3-3) Maignan; Calabria, Tomori, Theo Hernandez, Florenzi; Loftus-Cheek, Musah, Reijnders; Chukwueze, Giroud, Pulisic .

Atalanta-Milan, il pronostico marcatori

In una gara che si preannuncia piuttosto spigolosa, la differenza potrebbero farla le corsie esterne. La sensazione è che in questo scorcio della stagione il Milan abbia qualcosa in più. Se messo nelle giuste condizioni per esaltare le sue qualità, Pulisic potrebbe creare non pochi grattacapi alla difesa orobica e porre le condizioni ideali per almeno un sigillo di Olivier Giroud. Ritornato al centro dell’attacco dopo la squalifica patita contro il Lecce, il bomber francese vuole riprendere il feeling interrotto con il gol. Dopo la scialba prova offerta in Champions League contro il Newcastle, il bomber francese intende timbrare un gol dei suoi per provare ad alimentare le velleità Scudetto del Diavolo. Giroud marcatore sembra essere un’opzione tutt’altro che banale. Sul fronte opposto, invece, il candidato già autorevole a mettere a segno almeno un gol sembra essere Lookman, un vero e proprio fattore sia di testa che di piede.

Atalanta-Milan, probabili ammoniti e tiratori

Oltre alla tentazione Pulisic, tra i possibili tiratori piace e non poco anche l’opzione Loftus Cheek. La mezzala inglese sa come rendersi pericoloso nella metà campo avversario e la sua fisicità potrebbe contribuire a fare a fette il pressing della compagine di Gasperini. Sul fronte opposto, impossibile non prendere in considerazione le qualità balistiche di Teun Koopmeiners, in grado di fare la differenza sia dalla breve che dalla lunga distanza. Koopmeiners, così Pasalic, dovrebbe riuscire ad impensierire Maignan almeno una volta con una conclusione delle sue.

Dopo il positivo esperimento contro il Frosinone, per far fronte all’emergenza Theo Hernandez è stato schierato nuovamente al centro della difesa. Rispetto all’impegno contro i ciociari, però, la sfida con gli orobici presenta molte più difficoltà. A tal proposito, non è escluso che l’ex Real Madrid, spesso irruente, possa ricorrere alle maniere forti per frenare le scorribande degli attaccanti di Gasperini. Il rischio giallo è assolutamente concreto. Potrebbe finire sul taccuino del direttore di gara anche De Roon.

Impostazioni privacy