Dal tennis a OnlyFans: la scelta inaspettata divide i fan

Tennis, la decisione è presa: ha aperto un profilo su OnlyFans e non tutti i tifosi hanno condiviso la sua scelta.

Prima il polso, poi il piede e, infine, il ginocchio. Sono stati dodici mesi durissimi, talmente duri che ha giocato una partita soltanto durante la parentesi sull’erba. Credeva che il suo fisico fosse pronto, ma si sbagliava: da qui, la decisione di pazientare un altro po’ prima di tuffarsi nuovamente nella mischia.

Dal tennis a OnlyFans: la scelta inaspettata divide i fan

Nick Kyrgios, è di lui che stiamo parlando, è quindi fermo praticamente da un anno. Ed è probabile che il suo stop si protragga per un altro po’ di tempo, visto e considerato che è notizia delle ultime ore che potrebbe non essere presente neppure agli Australian Open. Il nativo di Canberra ha perso tutti i suoi punti Atp e, non beneficiando del ranking protetto, potrebbe accedere al main draw di Melbourne solo in presenza di un’eventuale wild card.

E così, un po’ per la noia, un po’ perché senza match e senza soldi non se ne cantano messe, l’ex fidanzato di Ajla Tomljanovic, oggi prossimo al matrimonio con l’influencer Costeen Hatzi, ha deciso di fare il grande salto. Di fare, cioè, la stessa identica cosa che ha fatto la sua collega Ashley Harkleroad, che dal tennis si è lanciata nel magico mondo di OnlyFans.

Tennis, OnlyFans come Netflix: tutto sulla vita di Kyrgios

Sì, avete capito bene. Il campione australiano, che lo scorso anno era arrivato in finale a Wimbledon, ha aperto un profilo sulla nota piattaforma di contenuti per adulti. Niente panico, però: non lo ha fatto per condividere video e foto da bollino rosso, come la gran parte degli utenti iscritti.

Dal tennis a OnlyFans: la scelta inaspettata divide i fan
AnsaFoto – Ilveggente.it

Nick ha bensì deciso di “replicare”, in un certo senso, Break Point di Netflix, la serie dedicata al tennis nell’ambito della quale, come si ricorderà, era apparso anche lui. Racconterà, cioè, la sua vita, quella di un tennista molto popolare. “Lanciarmi su OnlyFans – ha spiegato il bad boy di Canberra, che ha annunciato la bella novità a mezzo social – è stato un gioco da ragazzi. Sta rivoluzionando i social media e volevo farne parte. Gli atleti non possono più limitarsi a presentarsi in campo, dobbiamo presentarci anche online. Voglio creare, produrre, dirigere e possedere contenuti. Questo è il futuro”.

“Ho parlato direttamente con i miei fan per anni e so cosa vogliono vedere. Certo, ci saranno palline da tennis coinvolte, consigli, trucchi e dietro le quinte, ma potranno vedere tutti i diversi lati di me. Il gioco, i tatuaggi, il mio lato intimo: è tutto sul tavolo e porterò con me i fan per l’intero viaggio!”. Il motivo per cui lo ha fatto è quindi ben diverso da quello che spinge molte persone ad approdare su OnlyFans. Ciò nonostante, chi si è limitato a leggere la sola anteprima dell’annuncio di Kyrgios, non ha ben capito quali fossero le sue intenzioni, motivo per il quale è stato bacchettato gratuitamente. In tanti, pensate, gli hanno chiesto se avesse perso la testa. Se solo a volte si andasse al di là dei soli titoli…

Impostazioni privacy