Berrettini snobba Sinner: il videomessaggio accende gli animi

Berrettini, l’assenza del tennista romano ha alimentato nuove polemiche sui social network: era ovvio che accadesse.

Gli italiani non hanno fatto preferenze. Il Bel Paese era in festa al pensiero che Matteo Berrettini partecipasse alle Finals e lo è, in egual misura, anche adesso che sotto rete, al Pala Alpitour c’è il suo nuovo numero 1, vale a dire Jannik Sinner.

Berrettini snobba Sinner: il videomessaggio accende gli animi
Berrettini (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Qualche detrattore sicuramente ci sarà, ma tutti i tennissofili dello Stivale sembrano entusiasti al pensiero che l’altoatesino si confronti con i Maestri. A maggior ragione in un periodo come questo, reduce com’è da una striscia di vittorie eccezionali che lo ha portato dritto al quarto posto del ranking Atp. Non stanno nella pelle, insomma. Tutti, o quasi. E in questo quasi sembrerebbe inserirsi lo stesso Matteo Berrettini, finito nel tritacarne nelle scorse ore per via di un non-gesto che è parso piuttosto sospetto agli occhi del popolo dei social e dei sinneristi che bazzicano su Instagram, X e Twitter.

Il tennista altoatesino, nelle scorse ore, ha ricevuto a mezzo social un videomessaggio, molto carino, da parte di diverse persone a lui vicine. E fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse, appunto, che non è affatto passata inosservata l’assenza del tennista romano, in questi giorni alle prese con la ricostruzione della sua squadra e con la scelta del tecnico che dovrà raccogliere l’eredità di Vincenzo Santopadre.

Tutti “ballano” tranne Berrettini: il romano è il grande assente

Nel videomessaggio postato dai Carota Boys, gli ultrà di Sinner, compaiono molti dei tennisti del panorama azzurro. Il filmato si apre con Fabio Fognini e prosegue con Lorenzo Musetti; compaiono poi, in seguito, anche Lorenzo Sonego, Luca Nardi, Flavio Cobolli, Marco Cecchinato, Sara Errani, Andreas Seppi, Camilla Rosatello.

Ognuno di loro ha voluto augurare in bocca al lupo a Jannik alla sua maniera, affinché il gruppo di supporter dell’altoatesino potesse poi montare un filmato benaugurale da far girare sulle varie piattaforme. E il risultato, in effetti, è molto carino. Speriamo anche di buon auspicio.

Il grande assente è però lui, Matteo Berrettini. Non compare nel videomessaggio, il che ha subito dato il là agli haters per montare una bella polemica. Sono in tanti a chiedersi perché non sia intervenuto e ad insinuare che rosichi al punto tale da essersi tirato indietro. È molto più probabile, invece, che il romano abbia sentito Sinner in privato e che gli abbia fatto sentire la sua vicinanza in un altro modo. E sarebbe interessante, a questo punto, scoprire come davvero sia andata…

Impostazioni privacy