Formazioni ufficiali Inter-Sassuolo: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Inter-Sassuolo, le formazioni ufficiali: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della sfida in programma a San Siro. Le ultimissime.

Protagonista di una prima parte di stagione assolutamente esaltante, l’Inter di Simone Inzaghi vuole lanciare un altro messaggio alla concorrenza. A San Siro, però, sarà battaglia vera. Reduce dall’importante successo ottenuto contro la Juventus, il Sassuolo di Dionisi non ha alcun desiderio di fare da vittima sacrificale. Del resto, negli ultimi anni a più riprese  i neroverdi si sono confermati come le bestie nere dell’Inter. C’erano alcuni dubbi di formazione da ambo le parti: analizziamo le scelte dei due allenatori:

Inter-Sassuolo
Inter-Sassuolo (LaPresse) – IlVeggente.it

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Thuram. All. Inzaghi

SASSUOLO (4-2-3-1): Cragno; Toljan, Erlic, Ruan, Vina; Boloca, Matheus Henrique; Berardi, Bajrami, Laurienté; Pinamonti. All. Dionisi.

Inter-Sassuolo, il pronostico marcatori

Se non snaturerà il proprio credo tattico, il Sassuolo potrebbe esporsi alle fulminee verticalizzazioni dell’Inter, che in campo aperto ha dimostrato di poter fare il bello e il cattivo tempo. Qualora la partita si dovesse sbloccare sin dalle prime battute, gli attaccanti di Inzaghi almeno sulla carta dovrebbero avere molto spazio da attaccare e capitalizzare. Sotto questo punto di vista, l’opzione Thuram marcatore intriga e non poco. Il francese vive uno stato di forma esaltante e i suoi strappi dovrebbero rappresentare un fattore anche contro il Sassuolo. Tuttavia, occhio anche alla candidatura di Mkhitaryan come eventuale marcatore: gli inserimenti dell’armeno sono un’arma micidiale a disposizione della compagine di Inzaghi.

Inter-Sassuolo, probabili ammoniti e tiratori

Dumfries e Dimarco tiratori: gli esterni di Inzaghi dovrebbero godere di spazi importanti da attaccare e non è escluso che possano centrare lo specchio di porta almeno una volta. Sul fronte opposto, stuzzica Bajrami. Per quanto concerne i possibili ammoniti, invece, da menzionare Vina e Toljan, che potrebbe riscontrare non poche difficoltà a leggere gli inserimenti degli esterni di Inzaghi. Il rischi giallo è concreto.