Camila Giorgi non si nasconde più: la canzone d’amore e quella dedica

Camila Giorgi si mette a nudo pubblicando una storia molto insolita su Instagram: il brano scelto dice tutto.

Il fatto che abbia postato tantissime foto scattate durante le partite che ha disputato a Melbourne non può che voler dire una cosa. Camila Giorgi è fiera della sua prestazione e, in effetti, ne ha ben donde.

Instagram

In pochi avrebbero scommesso sul suo riscatto nella terra dei canguri, ma lei, come ha spesso fatto nel corso degli anni, è riuscita a stupire tutti. Malgrado il lungo stop da cui era reduce – aveva giocato l’ultima partita il 30 agosto, allo Us Open – e l’infortunio che l’aveva costretta a fermarsi, ha tirato fuori una grinta e una forza di volontà fuori dal comune. Ha giocato due partite grandiose e ci è voluta una Belinda Bencic più agguerrita che mai, per fermare il suo cammino all’Australian Open.

La trasferta a Melbourne è stata, dunque, un’ottima iniezione di fiducia per lei. E chissà che nei tornei a venire non possa farla fruttare e mettere a segno qualche bel colpo, la bella tennista di Macerata. Che, in attesa che sia tempo di tornare in campo, ha affidato ai social network un post piuttosto insolito. Molto diverso da quelli che è solita pubblicare tra Instagram e dintorni.

Camila Giorgi, messaggio in codice sui social

Nessun selfie, nessun gioco di specchi stavolta. Niente lingerie, niente bikini, niente completi firmati Giomila.

Instagram

Al centro del suo ultimo contenuto social c’è un disegno la cui protagonista è incredibilmente simile a lei. Ma non è questo il punto. Lo spudorato post in questione è abbastanza criptico e ha tutta l’aria di essere un messaggio in codice espressamente rivolto a qualcuno. Qualcuno di cui non conosciamo l’identità ma a proposito del quale, volendo, potremmo avanzare qualche ipotesi. Il brano che ha scelto come sottofondo della sua storia, d’altra parte, sembra davvero inequivocabile.

Camila ha optato per I nostri anni di Tommaso Paradiso e per un verso in particolare. Quello, cioè, che recita: “Ma quanto ti ho voluto bene? E te ne voglio sempre di più. Se chiudo gli occhi vorrei crollarti addosso”. È del tutto lecito chiedersi a chi si riferisca, ma anche cosa abbia voluto intendere aggiungendo l’emoticon di un lucchetto con accanto una chiave. Che sia un messaggio rivolto a Santiago Taverna, il tennista frequentato lo scorso anno e con il quale, a quanto pare, è finita talmente male che ha smesso di seguirlo anche sui social? Possibile. A meno che, s’intende, qualcun altro non si sia nel frattempo fatto spazio nel suo cuore…