Formazioni ufficiali Roma-Fiorentina: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Roma-Fiorentina, le formazioni ufficiali: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della sfida in programma all’Olimpico. Ecco le ultime dritte.

Dopo il successo in Coppa Italia contro il Genoa, la Roma di José Mourinho se la vedrà con la Fiorentina di Vincenzo Italiano, reduce da un buon periodo di forma. I giallorossi vogliono dare continuità al pilottò di risultati utili consecutive, per rispondere allo squillo della Lazio e provare a rosicchiare terreno a Juventus e Milan.

Formazioni ufficiali Roma-Fiorentina: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori
Formazioni ufficiali Roma-Fiorentina ©LaPresse

Trascinati da un Dybala in versione smagliante, capace di imprimere il suo sigillo anche in Coppa Italia, i capitolini se la vedranno con una Fiorentina in salute, che potrebbe mettere in grave difficoltà la Roma soprattutto sul piano del ritmo e del gioco. Come spesso accade in questo genere di situazioni, saranno gli episodi ad imprimere la svolta determinante alla contesa. Ecco le scelte dei due allenatori:

ROMA (3-4-2-1) Rui Patricio, Mancini, Smalling, Kumbulla, Celik, Cristante, Bove, Zalewski, Pellegrini, Dybala, Abraham

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Duncan, Amrabat; Ikoné, Bonaventura, Kouamé; Jovic.

Roma-Fiorentina, il pronostico marcatori

Il suo ingresso in campo contro il Genoa ha rivitalizzato in maniera determinante la manovra giallorossa. Quando chiamato in causa, anche a gara in corso, dimostra sempre di avere quel quid in più in termini qualitativi. Paulo Dybala ha un conto aperto con la Fiorentina, una delle sue “vittime” preferite. La Joya potrebbe ritagliarsi lo spazio giusto per riuscire a timbrare il cartellino dei marcatori in almeno una circostanza.

Probabili ammoniti e tiratori di Roma-Fiorentina

La Roma dovrebbe riuscire a sfruttare nuovamente il proprio strapotere sulle azioni di calcio da fermo: non è escluso che Smalling riesca ad inquadrare lo specchio della porta avversaria in almeno una circostanza. Sul versante opposto, la velocità e l’imprevedibilità di Ikoné dovrebbe fare la differenza, con l’attaccante francese che si candida a configurarsi come autentico fattore decisivo. Probabile che riesca a mettere a segno almeno un tiro nello specchio di porta avversario. Rischiano il giallo Mancini e Milenkovic.