Scommesse, il giallo è sospetto: aperta un’indagine

Scommesse, il cartellino giallo è sospetto. Aperta un’indagine su un flusso di giocate da parte di un tesserato. Ecco quello che è successo

Nell’ultimo periodo, guardando tra i diffidati e tra quelli che di solito sono i più cattivi – alcune partite, se quel giocatore prende il giallo, non vengono nemmeno “omologate” – sono molti gli scommettitori che decidono di buttare qualche euro appunto su questo tipo di giocata. Anche noi de IlVeggente.it vi regaliamo qualche consiglio. Normale.

Scommesse, il giallo è sospetto: aperta un'indagine
L’Arsenal impegnato in Fa Cup ©️LaPresse

Normale, ovviamente, se non si tratta di giocatori che quella partita la giocano. E che tanto fanno fino a quando quel giallo se lo prendono. I fatti dicono – secondo quanto riportato dal Daily Mail – che nel mirino dalla Federazione inglese ci sia finito un giocatore dell’Oxford, i Nord Irlandese Ciaron Brown, che ha pensato, secondo quelle che sono le ricostruzioni del tabloid britannico, di giocarsi la sua di ammonizione che era pagata otto volte la posta. Mica male. La partita in questione è quella giocata lunedì scorso in FA Cup contro l’Arsenal. E guarda il caso, al minuto 59, quattro prima che i Gunners sbloccassero la partita.

Scommesse, aperta l’indagine

Filtrano anche delle somme, che poi non sarebbero così alte, ma sono quelle che sono alla luce del sole. Si parla di una scommessa di 200 sterline che è costata al bookmaker che l’ha accettata 1.600. Ma come detto questo è quello che al momento è venuto fuori. E le indagini sono state aperte, appunto, per capire se qualcun altro ha giocato dopo aver ricevuto questa soffiata.

Scommesse, il giallo è sospetto: aperta un'indagine
Ciaron Brown ©️LaPresse

Non è la prima volta che in Inghilterra scommesse di questo genere entrano sotto la lente d’ingrandimento. Più o meno un anno fa, con sempre l’Arsenal nel mezzo, era finito nel mirino delle indagini il centrocampista svizzero della squadra di Arteta Xhaka. Tutto poi è finito nel dimenticatoio e non si è saputo com’è andata a finire la vicenda, ma questo rende l’idea dei molti soldi che girano intorno a questo tipo di scommesse. Insomma, Brown probabilmente se la dovrà vedere con qualcuno nello spazio di pochissimo tempo, anche perché di solito al di là della Manica, sotto questo aspetto, sono molto veloci e vogliono vederci chiaro subito.