Cristiano Ronaldo, l’esordio è una truffa: hanno fatto milioni coi video

Cristiano Ronaldo, l’esordio è una truffa: hanno fatto milioni con il video. Ecco quello che è successo proprio in queste ore

Ieri doveva essere il giorno di Cristiano Ronaldo. Almeno nella mente di molti. Ma così non è stato principalmente per due motivi che adesso vi spiegheremo.

Cristiano Ronaldo, l'esordio è una truffa: hanno fatto milioni coi video
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Come ormai di dominio pubblico da un poco di tempo, l’attaccante portoghese ha firmato un contratto ultramilionario con l’Al Nassr, la formazione allenata da Rudi Garcia, che nel pomeriggio di ieri doveva scendere in campo contro il Taie. Così non è stato perché la sfida è stata rinviata a oggi – con inizio alle 16:00 – per il maltempo che ha costretto lo spostamento di 24 ore. In tutto questo, Ronaldo, non sarebbe nemmeno sceso in campo perché deve scontare ancora due giornate di squalifica che ha accumulato con il Manchester United dopo i fattacci contro l’Everton, quando ha preso un cellulare di un tifoso e lo ha scagliato a terra. Per questo motivo, il suo debutto in Arabia Saudita, è programmato per il prossimo 21 gennaio. Lì, sicuramente per quell’appuntamento ci sarà.

Cristiano Ronaldo, il video ha fatto milioni di click

Per rendere l’idea di quello che riesce ancora a fare il portoghese, che è una vera e propria macchina da soldi, c’è un fatto che è successo ieri, giorno del fantomatico debutto.

Cristiano Ronaldo, l'esordio è una truffa: hanno fatto milioni coi video
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Qualcuno, su Youtube, ha deciso di mettere un video fake del debutto di Ronaldo, che potrete vedere sotto, dove il suo Al Nassr avrebbe battuto 5-1 la formazione avversaria. Questo video, di nove minuti, mostra un’altra partita dove CR7 ovviamente non c’è ma che ha nel titolo “Ronaldo debut“. Solamente questo ha permesso al canale di avere oltre 2 milioni di visualizzazioni e di racimolare sicuramente molti soldini che sono entrate nelle casse del canale. Una truffa, o un colpo di genio. Propendiamo più per la seconda. Un colpaccio vero e proprio ma studiato alla perfezione, visto che nel momento in cui Ronaldo è stato presentato, anche il profilo Instagram dell’Al Nassr ha avuto un aumento di follower di oltre 3 milioni di persone. Quanti soldi muove CR7 non è dato a sapersi. Quelle che si conoscono sono le cifre del proprio ingaggio. Tutto quello che c’è dietro si può solamente immaginare. E forse non ci si rende nemmeno conto del tutto.