Cristiano Ronaldo e la reazione alla vittoria di Messi | “Mi fa pena”

Cristiano Ronaldo e quella reazione alla vittoria di Messi. Il portoghese stroncato in maniera clamorosa: “In qualche modo mi fa pena”

Di altre occasioni, Cristiano Ronaldo, forse non ne avrà. Quello qatariota è stato il suo ultimo Mondiale – a sensazione, ovviamente, visto che uno come lui è capace di tutto – ma la reazione finale alla vittoria di Messi forse indica una via. Tra quattro anni, CR7, non ci sarà.

Cristiano Ronaldo e la reazione alla vittoria di Messi | "Mi fa pena"
Ronaldo ©️LaPresse

A differenza di Neymar, che si è congratulato con la Pulce, anche perché sono compagni di squadra al Psg, Ronaldo non ha scritto nulla sulle sue seguitissime pagine social. L’ultima immagine mondiale di CR7 rimane il pianto, disperato e inconsolabile, nel tunnel che porta negli spogliatoio nei minuti immediatamente successivi alla clamorosa sconfitta contro il Marocco che ha chiuso la sua avventura. Insomma, un’istantanea che ha fatto il giro del Mondo e che rimarrà per sempre impressa nel cuore dei tifosi portoghesi. Così come rimarrà per sempre impressa quella di Messi che alza la Coppa del Mondo in cielo. In questo caso però ai tifosi argentini.

Cristiano Ronaldo stroncato da Matthäus

A stroncare, non solo per quello che non è stato, ma in generale CR7, ci ha pensato anche l’indimenticabile campione tedesco Lothar Matthäus che ha parlato alla Bild in questi termini: “Il più grande flop dei Mondiali è lui – ha sentenziato -. L’esatto contrario di Messi”.

Cristiano Ronaldo e la reazione alla vittoria di Messi | "Mi fa pena"
Messi ©️LaPresse

A Ronaldo viene imputato il fatto di non essere stato in grado di trascinare un popolo così come ha fatto Messi in questo mese al Mondiale, che si è messo quasi tutta l’Argentina sulle spalle per portarla al trionfo e diventare in questo modo una leggenda vivente. Il commento di Matthäus prosegue così: “Con il suo ego Ronaldo ha danneggiato la squadra e se stesso. Non c’è dubbio sia stato un grande giocatore e un finalizzatore di livello assoluto. Ora però ha danneggiato la sua leggenda. Faccio fatica a pensare che riesca a trovare spazio in una squadra. In qualche modo Ronaldo mi fa pena”. Ovviamente in queste parole c’è anche un altro passaggio fondamentale nella vita di Ronaldo, relativo al fatto che al momento il calciatore è senza contratto dopo la rescissione, avvenuta proprio durante il Mondiale, con il Manchester United.

Certo, c’è da dire infine che Ronaldo sarebbe pronto a firmare un contratto di 200milioni di euro all’anno in Arabia Saudita. In questo caso siamo sicuri che la delusione passerebbe davvero in fretta.