Marocco-Spagna, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici

Marocco-Spagna è una partita valida per gli ottavi di finale dei Mondiali 2022 e si gioca martedì alle ore 16:00: probabili formazioni, pronostici, tv e streaming.

MAROCCO – SPAGNA | martedì ore 16:00

Nel girone più “pazzo” di Qatar 2022 c’è stato un momento in cui la Spagna ha rischiato addirittura di essere eliminata. Tre minuti per l’esattezza, con il Giappone che aveva completato in modo clamoroso la sua rimonta e, nell’altra partita che si disputava in contemporanea, la Germania era passata in svantaggio con la Costa Rica.

Marocco-Spagna, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
Morata ©️Ansafoto

I tedeschi poi hanno dilagato, com’era prevedibile. Ma la Roja di Luis Enrique se l’è vista brutta, passando come seconda in un gruppo che sembrava poter facilmente dominare dopo il 7-0 rifilato all’esordio ai costaricani. Una vittoria, un pareggio e una sconfitta: questo il bilancio delle Furie Rosse, andanti incontro ad un lieve ridimensionamento strada facendo. Paradossalmente, però, la Spagna si è ritrovata dalla parte “giusta” del tabellone pur facendosi scavalcare dai giapponesi. C’è stato anche chi ha mosso delle accuse di “biscotto” ma in quegli assurdi ultimi 90 minuti era davvero complicato mettersi a fare calcoli. Mentre i nipponici affronteranno la Croazia, con la prospettiva di incrociare il Brasile nei quarti, Morata e compagni se la vedranno negli ottavi con il sorprendente Marocco. Ed in caso di passaggio del turno sarà una tra Portogallo e Svizzera a cercare di sbarrarle la strada verso la semifinale con una tra Inghilterra e Francia. Spagna che quindi approccia la fase ad eliminazione diretta con aspettative importanti – resta una delle favorite nonostante il passo falso con il Giappone – ma il fatto di essere riuscita a conquistare solamente un punto nelle ultime due gare desta qualche preoccupazione.

Ne è cosciente anche lo stesso Luis Enrique, a cui non è piaciuta affatto la prestazione offerta dai suoi giovedì scorso, a mani vuote nonostante il dominio totale nel possesso (oltre l’80%) e circa il doppio dei tiri in porta rispetto agli avversari.

Un Marocco solido e compatto

Marocco-Spagna, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
En-Nesyri ©️Ansafoto

La selezione guidata da Walid Regragui ha stupito tutti, consacrandosi come la grande sorpresa di questo Mondiale insieme al sopracitato Giappone. Una squadra completa un po’ in ogni reparto, ma soprattutto dotata di un impianto di gioco solido, di matrice europea, storicamente una sorta di tallone d’Achille per le nazionali africane. Il Marocco si difende egregiamente, lo fa in maniera ordinata ed è molto bravo nelle ripartenze. Davanti, poi, la qualità non manca con un giocatore dalla tecnica sopraffina come Hakim Ziyech, uno dei protagonisti principali dell’avventura qatariota dei Leoni dell’Atlante, che non giocavano un ottavo di finale dal lontano 1986.

Nella fase a gironi il Marocco ha subito una sola rete – si tratta peraltro di un autogol – e chiudendo con la miglior difesa insieme a Brasile, Croazia, Usa, Olanda e Tunisia. Quelli segnati invece sono 4 in totale: dopo lo 0-0 all’esordio con la Croazia, i nordafricani hanno battuto 2-0 il Belgio e nell’ultima giornata 2-1 il Canada già eliminato. Risultati che gli hanno permesso di centrare il primo posto in un raggruppamento in cui la qualificazione doveva inizialmente essere appannaggio belgi e croati.

Marocco-Spagna: le ultime notizie sulle formazioni

Miglior undici possibile per il Marocco di Regragui, che riproporrà il 4-3-3 già visto all’opera nella seconda giornata contro il Belgio. Davanti toccherà a Ziyech e Boufal supportare il centravanti del Siviglia En-Nesyri, mentre a centrocampo il selezionatore dovrebbe dare nuovamente fiducia al sampdoriano Sabiri, preferito a Ounahi. Nessun problema per l’esterno del Psg Hakimi, che aveva riportato un problema alla caviglia dopo la partita con il Canada, non prendendo parte all’allenamento di sabato.

Modulo speculare per Luis Enrique, che tornerà a schierare un vero nueve come Morata, già a quota tre gol dopo le prime tre partite. L’ex juventino giocherà al centro del tridente tra Ferran Torres e Dani Olmo. In mezzo Gavi e Pedri faranno compagnia all’esperto Busquets, il fulcro di questa selezione. In difesa ci sarà ancora spazio per Carvajal e Rodri.

Come vedere Marocco-Spagna in diretta tv e in streaming

Marocco-Spagna è un match valido per gli ottavi di finale dei Mondiali 2022 ed è in programma martedì alle 16:00 all’Education City Stadium di Al Rayyan. Si potrà vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in streaming su RaiPlay. Per assistere alla partita da smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basterà accedere al sito. Tutti gli incontri dei campionati del mondo di Qatar 2022 sono un’esclusiva della Rai.

Il pronostico

La forbice si restringe dopo l’epilogo dei gironi. Chi ha più possibilità di passare il turno è ovviamente la Spagna, la squadra con più qualità e capacità di palleggio. Ma il Marocco, una delle più luminose sorprese di Qatar 2022, può rivelarsi un osso più duro del previsto. Specie se la Roja, come contro il Giappone, farà fatica in fase realizzativa. E bucare una difesa solida e organizzata come quella marocchina non sarà affatto scontato. Entrambe dovrebbero trovare la via del gol almeno in un’occasione e non stupirebbe se la sfida si trascinasse fino ai tempi supplementari.

Le probabili formazioni di Marocco-Spagna

MAROCCO (4-3-3): Bono; Hakimi, Saiss, Aguerd, Mazraoui; Ounahi, Amrabat, Sabiri; Ziyech, En-Nesyri, Boufal.
SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Carvajal, Rodri, Laporte, Jordi Alba; Pedri, Busquets, Gavi; Ferran Torres, Morata, Dani Olmo.

Marocco-Spagna: si arriverà ai supplementari?

  • No (56%, 120 Votes)
  • (44%, 94 Votes)

Total Voters: 214

Loading ... Loading ...

POSSIBILE RISULTATO: 1-1