TV PLAY | Tormentone Inter, nuovo ribaltone: “Lo ha chiesto Dumfries”

Calciomercato Inter, la rivelazione a TV PLAY sulle mosse legate a Dumfries. Il tam tam mediatico sull’olandese non è ancora finito.

Protagonista ai Mondiali in Qatar con la maglia dell’Olanda, man of the match della sfida con gli USA e titolare inamovibile dell’Inter, Denzel Dumfries sta smentendo tutti i suoi detrattori a suon di prestazioni esaltanti.

TV PLAY | Tormentone Inter, nuovo ribaltone: "Lo ha chiesto Dumfries"
Denzel Dumfries ©LaPresse

Lo strapotere atletico e fisico dell’esterno di Inzaghi è in grado letteralmente di spaccare le partita. Capace di interpretare con diligenza entrambe le fasi di gioco, Dumfries rappresenta uno dei fiori all’occhiello della compagine nerazzurra. Le sue prestazioni di certo non sono passate inosservate, al punto che già la scorsa estate si vociferava di un possibile assalto di club della Premier League.

Negli istanti immediatamente successivi al fischio finale della gara che ha sancito l’accesso dell’Olanda ai quarti, interrogato sul suo futuro, Dumfries ha svelato come le voci di un interessamento dei club d’Oltremanica lo lusinghino, aggiungendo però di trovarsi molto bene in nerazzurro.

Calciomercato Inter, retroscena Dumfries: la rivelazione a TV PLAY

TV PLAY | Tormentone Inter, nuovo ribaltone: "Lo ha chiesto Dumfries"
Denzel Dumfries ©LaPresse

Dialettica confermata dallo stesso Er Faina che, intervenuto nel corso della diretta Twitch di calciomercato.it in onda su TV PLAY, ha svelato come l’estate scorso effettivamente si fosse palesata l’occasione di una cessione di Dumfries. L’olandese in persona, però, avrebbe deciso di restare all’ombra del Naviglio. Ecco quanto riferito: “L’estate scorsa Dumfries ha chiesto espressamente all’Inter di restare a Milano”.

Staremo a vedere se nei prossimi messi si presenteranno nuove occasioni. Valutato circa 50 milioni di euro, Dumfries non è considerato incedibile, e la sua cessione potrebbe garantire una cospicua plusvalenza a bilancio. Tuttavia, a suon di prestazioni incisive, l’ex Psv si è preso la fascia destra, e sta facendo la differenza non solo con la maglia dell’Inter, ma anche con quella dell’Olanda.