Formazioni ufficiali Galles-Iran: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Formazioni ufficiali Galles-Iran, in ballo un pezzo di qualificazione nel match che dà il via alla seconda giornata: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori.

Le speranze del Galles – tornato a giocare un campionato del mondo a distanza di oltre 50 anni dall’ultima volta – di strappare un pass per gli ottavi di finale passano probabilmente da questa partita. All’esordio Bale e compagni non hanno disputato un match indimenticabile contro gli Usa, ma nel finale sono riusciti a raddrizzare la situazione trovando la rete del pareggio grazie ad un rigore del loro giocatore più rappresentativo. Cerca riscatto anche l’Iran dopo l’umiliazione subita nella prima giornata contro l’Inghilterra: un pesantissimo 6-2 che mette già spalle al muro la selezione di Queiroz.

Formazioni ufficiali Galles-Iran: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori
FOTO ANSA/ADOBE STOCK

Intanto in patria continuano ad imperversare le proteste contro il regime (Taremi e gli altri lunedì hanno scelto di non cantare l’inno): proprio ieri è arrivata la notizia dell’arresto del calciatore Voria Ghafouri per propaganda contro lo Stato. “I giocatori in questo momento sono sotto pressione”, ha dichiarato l’esperto di calcio iraniano Saman Javadi ai microfoni di calciomercato.it durante la trasmissione TvPlay che va in onda sul canale Twitch.

GALLES (3-5-2): Hennessey; Mepham, Rodon, B. Davies, Williams; Roberts, Ramsey, Ampadu, Wilson, Williams; Bale, Moore. CT: Robert Page.

IRAN (4-4-2): H. Hosseini; Rezaeian, Pouraliganji, M. Hosseini, Mohammadi; Gholizadeh, Nourollahi, Ezatolahi, Haji Safi; Azmoun, Taremi. CT: Carlos Queiroz.

Formazioni ufficiali Galles-Iran, il pronostico sui marcatori

Nella prima giornata il Galles ha affrontato gli Usa senza una punta di ruolo, giocando in attacco con due falsi nueve come Daniel James e Gareth Bale e adottando un atteggiamento attendista, almeno fino al vantaggio statunitense. Stavolta toccherà invece spingere contro una formazione, quella iraniana, che verosimilmente si rintanerà per quasi tutto il tempo nella propria metà campo, affidandosi alle ripartenze. Moore dovrebbe giocare dall’inizio, mentre Bale tornerà ad occupare il suo ruolo originario: potrebbe essere lui a sbloccare il match con una delle sue invenzioni. Dall’altro lato, Taremi ha già fatto vedere di che pasta è fatto contro l’Inghilterra, realizzando una doppietta. L’attaccante del Porto è l’uomo più talentuoso della selezione di Queiroz e non è escluso che si ripeta.

Formazioni ufficiali Galles-Iran, probabili ammoniti e tiratori

Moore sarà con ogni probabilità una spina nel fianco nella difesa dell’Iran ed indirettamente potrebbe essere la “causa” di qualche cartellino giallo: rischia Mohammadi, ma anche il difensore centrale Pouraliganji, tra i più fallosi contro l’Inghilterra. Un’incognita invece il portiere: tocca ad Hosseini sostituire l’infortunato Beiranvand ma l’estremo difensore dell’Esteghlal non dà troppe garanzie. Nel Galles potrebbe vedersi sventolare un cartellino dall’arbitro Esconbar il giocatore dello Spezia Ampadu, sempre molto irruento nei contrasti. Come possibili tiratori indichiamo Ramsey per quanto riguarda la selezione britannica, dall’altro lato occhio al centravanti Azmoun.