Formazioni ufficiali Brasile-Serbia: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Formazioni ufficiali Brasile-Serbia, si chiude la prima giornata con la partita più affascinante: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori.

È forse la partita più attesa di questa prima giornata. Da un lato c’è il Brasile, la principale favorita per la vittoria finale. Dall’altro la Serbia, una possibile outsider che dalla metà campo in su può fare affidamento su giocatori di livello assoluto come Milinkovic-Savic e Vlahovic. Si va subito a caccia della Svizzera, che in mattinata ha avuto la meglio sul Camerun e attualmente comanda il gruppo G, uno dei più gironi potenzialmente più equilibrati. La Seleçao di Tite, come detto, vuole subito dare l’assalto al primo posto: è imbattuta dal 2019 ed è completa un po’ in tutti i reparti, sia in difesa che in attacco. Anche i balcanici però vogliono stupire e sognano il colpaccio contro la selezione più blasonata. Lo spettacolo, dunque, pare assicurato. Ecco le scelte dei due commissari tecnici.

Formazioni ufficiali Brasile-Serbia: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori
©️LaPresse

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Thiago Silva, Marquinhos, Alex Sandro; Casemiro, Paqueta; Raphinha, Neymar, Vinicius; Richarlison. CT: Tite.

SERBIA (3-5-1-1): V. Milinkovic-Savic; Veljkovic, Milenkovic, Pavlovic; Zivkovic, Lukic, Gudelj, S. Milinkovic-Savic, Mladenovic; Tadic; Mitrovic. CT: Dragan Stojkovic.

Formazioni ufficiali Brasile-Serbia, il pronostico sui marcatori

C’è davvero l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda il Brasile, che dispone di un arsenale offensivo secondo forse a nessuno. Neymar è indubbiamente la stella più luminosa ed è il giocatore che, con il suo immenso talento, potrebbe mettere a più riprese in difficoltà la difesa serba. Al centro dell’attacco però giocherà Richarlison: l’attaccante del Tottenham è apparso ispirato ed è, secondo noi, uno dei potenziali marcatori. Un occhio di riguardo anche per Raphinha: il fantasista del Barcellona pare essere entrato nelle grazie di Tite ed ha i colpi per fare male agli uomini di Stojkovic. Anche nella Serbia sono diversi i giocatori che potrebbero trovare la via del gol: Mitrovic, scelto a sorpresa dal commissario tecnico al posto di Vlahovic, è uno di questi.

Formazioni ufficiali Brasile-Serbia, probabili ammoniti e tiratori

Il lavoro di Casemiro a centrocampo sarà fondamentale per fermare le ripartenze della Serbia ma il mediano del Manchester United potrebbe rischiare il giallo in più d’una occasione. Attenzione anche a Neymar, spesso autore di proteste plateali. Dall’altro, lato sul taccuino dell’arbitro potrebbe finirci Milenkovic. Tra i possibili tiratori non possiamo non inserire Milinkovic-Savic, sempre pericoloso dalla distanza. Paqueta è un altro che potrebbe impensierire almeno in un’occasione il portiere della selezione balcanica.