Formazioni ufficiali Argentina-Arabia Saudita: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Formazioni ufficiali Argentina-Arabia Saudita, in mattinata occhi puntati sull’atteso esordio dell’Albiceleste: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori.

Un po’ tutti gli appassionati di calcio da mesi hanno segnato la data odierna con un cerchietto rosso. L’esordio dell’Argentina in un campionato del mondo non può passare mai inosservato. Soprattutto se si tratta dell’ultimo Mondiale di Leo Messi. L’ultima occasione che ha la Pulce di vincere la coppa più ambita e ricalcare le orme del suo idolo Diego Armando Maradona. L’ultimo trionfo della selezione sudamericana nella rassegna iridata risale proprio ai tempi del Pibe de Oro, che la condusse per mano in Messico nel lontano 1986. Trentasei anni fa: un’altra epoca. Poi tante delusioni, nonostante le aspettative siano sempre tantissime attorno a questa nazionale. Anche stavolta parte tra le favorite, potendo contare su un gruppo affiatatissimo dopo la vittoria della Copa America.

Formazioni ufficiali Argentina-Arabia Saudita: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori
ANSA/ADOBE STOCK

L’Argentina debutta oggi alle 11 con l’Arabia Saudita, quella che probabilmente è al cosiddetta squadra “materasso” del raggruppamento, in cui sono state sorteggiate anche Messico e Polonia. Per l’Albiceleste un’occasione per tentare subito la fuga. Ecco le formazioni ufficiali appena diramate dalle rispettive federazioni.

ARGENTINA (4-3-3): E. Martínez; Molina, Romero, Otamendi, Tagliafico; De Paul, Paredes, Gómez; Messi, Lautaro Martínez, Di María. CT: Lionel Scaloni.

ARABIA SAUDITA (4-5-1): Al-Owais; Abdulhamid, Al-Tambakti, Al-Bulahyi, Al-Shahrani; Al-Brikan, Kanno, Al-Malki, Al-Faraj, Al-Dawsari; Al-Shehri. CT: Hervé Renard.

Formazioni ufficiali Argentina-Arabia Saudita, il pronostico sui marcatori

Non potremmo non menzionare Messi tra i possibili marcatori di una partita che potrebbe tranquillamente finire in goleada, vista l’enorme differenza tra le due selezioni. L’ex giocatore del Barcellona, oggi al Psg, dovrebbe riuscire a segnare almeno una rete. Di solito con la nazionale si esalta e ci sono buone possibilità che sia uno dei mattatori di questo match. Attenzione anche a Di Maria, apparso in grande spolvero nell’ultima amichevole con gli Emirati Arabi Uniti, terminata 5-0 anche grazie ad una sua doppietta. L’esterno della Juventus potrebbe fornire anche diversi assist ai suoi compagni.

Formazioni ufficiali Argentina-Arabia Saudita, probabili ammoniti e tiratori

Rodrigo De Paul è reduce da mesi difficili all’Atletico Madrid, ma con l’Argentina ha sempre ricoperto un ruolo determinante. Ma soprattutto ha compiti completamente diversi rispetto a quelli che gli chiede Diego Simeone coi Colchoneros. L’ex Udinese può essere risolutivo coi suoi inserimenti e attraverso pericolosi tiri dalla distanza. Anche Lautaro Martinez effettuerà verosimilmente almeno un paio di tiri verso la porta saudita. Per quanto riguarda i cartellini gialli, la selezione di Renard dovrebbe collezionarne in abbondanza. I maggiori indiziati sono Al-Malki e Al-Bulahyi. Oltre ad essere finiti più volte sul taccuino dell’arbitro, sono due che si troveranno spesso nel perimetro d’azione di Messi.