Qatar 2022, tensione in conferenza stampa: la domanda irrita il CT – VIDEO

Qatar 2022, tensione in conferenza stampa: la domanda non piace al commissario tecnico che risponde stizzito. Ecco quello che è successo

Tensione alle stelle. Perché ogni domanda potrebbe essere o diventare un problema. Le regole sono stringenti e le maglie non si possono allargare. Nemmeno in conferenza stampa dove ogni questione viene pesata. E deve essere per forza pesata visto quello che vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi con i rischi che si corrono non stando alle stringenti regole del Qatar. Insomma, clima caldo e non solo per le temperature che potrebbero anche aggirarsi intorno ai 50 gradi. Ma anche per quello che succede all’esterno.

Qatar 2022, tensione in conferenza stampa: la domanda irrita il CT - VIDEO
Queiroz, allenatore dell’Iran ©️LaPresse

Ora, nel “mirino” dei giornalisti ci è finito l’allenatore dell’Iran Queiroz. Al quale è stato chiesto se fosse felice e orgoglioso di allenare una Nazionale che evidentemente non rispetta le donne e i loro diritti. La risposta del commissario tecnico è stata stizzita. E ha rilanciato in un altro modo.

Qatar 2022, la risposta di Queiroz

“Quanto mi paghi per rispondere a questa domanda” ha detto Queiroz che, dopo aver scoperto che il giornalista fosse di Sky, ha continuato: “Siete un’azienda privata, puoi chiedere al tuo direttore quanto mi pagate per rispondere così vediamo”. Non contento, nel momento in cui si è alzato – si era alle battute finali della conferenza – il tecnico ha rilanciato: “Dovresti pensare a quello che è successo con gli immigrati  in Inghilterra” ha sottolineato. E ovviamente, visto che stava lasciando la sala delle conferenze, non ha ricevuto nessuna risposta.

Detto ciò appare evidente come la questione diventi sempre più complessa e come potrebbe diventare decisamente caldissima nelle prossime settimane. In Qatar bisognerà davvero stare attenti a tutto. Sotto, comunque, potrete vedere la il botta e risposta del quale vi abbiamo parlato.