Superenalotto, che tempismo la dea bendata: mai momento fu più azzeccato

Superenalotto, la fortuna ha saputo scegliere il momento migliore per baciare quest’uomo: il suo racconto fa venire i brividi.

Aveva aperto l’app Superlotterie di Sisal e aveva deciso di tentare la fortuna giocando 5 euro al Superenalotto. Del tutto ignaro, naturalmente, che stavolta non avrebbe fatto un buco nell’acqua, come tante volte era capitato in passato. Ma che quella combinazione, scelta a caso “perché è divertente lasciare spazio alla fantasia“, stesse per regalargli la più grande delle gioie.

È un artigiano l’uomo toscano che gioca tre volte a settimana – “per non dimenticare di andare incontro alla fortuna” – e che dopo l’estrazione del concorso n. 117 dello scorso 29 settembre si è ritrovato in tasca una manciata di soldi. 261mila 566,40 euro, per la precisione, una di quelle cifre che possono potenzialmente risolvere molti problemi e donarti un po’ di serenità.

Una vincita a lungo attesa che è arrivata, oltretutto, nel momento migliore. Il fortunato vincitore che ha fatto 5 al Superenalotto è prossimo alla pensione e ha tutta l’intenzione di goderseli come non avrebbe potuto fare, invece, se fosse stato costretto a recarsi tutti i giorni al lavoro.

Superenalotto, premiato dalla fantasia

Finora si è dedicato alla sua piccola attività di riparazione orologi, ma da adesso in poi potrà finalmente cambiare la sua routine. Il tutto insieme alla moglie. “Un progetto semplice e banale quello di andare in pensione – ha raccontato l’uomo – ma che vorrei affrontare con la massima serenità. Vorrei non dover rinunciare alla gioia di una cena, trascorrendo invece intere serate a controllare le bollette. Vorrei, insomma, poter sorridere al mio futuro“.

E ha sorriso anche sua moglie quando, nel cuore della notte, l’uomo l’ha svegliata per darle la lieta novella. “Dovevo condividere con lei la mia gioia – ha detto – E l’ho resa davvero felice. Le ho regalato la mia serenità“.

Ma quello che tutti vogliono sapere, adesso, è: cosa ci farà il fortunato artigiano toscano con questa bella cifra? A rivelarlo è stato lui, che dà l’impressione di essere rimasto ben saldo coi piedi per terra. “Per il momento non abbiamo progetti, pensiamo solo ad affrontare tranquillamente il tempo che verrà. Poi, stemperata l’emozione, penseremo anche a qualche sfizio, qualche coccola che avevamo tenuto in serbo per questo momento”.