Caro bollette, dacci un taglio: l’infallibile trucco salva portafogli

Caro bollette? Esistono alcuni trucchi che vi permetteranno di risparmiare tantissimo e di salvare il portafogli.

Un aumento vertiginoso delle bollette è quello che tutti vedremo a partire dal prossimo mese di ottobre. Il caro energie graverà su tutti gli italiani, ma si intravedono all’orizzonte una serie di misure per porre un freno a questo momento davvero drammatico per chi non è benestante. Con il piano del Ministero della Transizione ecologica (MiTe) e qualche consiglio, possiamo risparmiare tantissimo.

bollette
Canva

Caro bollette, ecco cosa e come fare per risparmiare

I trucchi per risparmiare in bolletta possono essere davvero tanti. Innanzitutto avere in casa elettrodomestici di classe elevata è la soluzione ideale quindi se dovete sostituire qualcosa puntate a una classe A++. Anche se il costo è più elevato quello che risparmierete in bolletta sarà decisamente interessante. Gli impianti inoltre possono essere scaricati come costi se rientrano nell’ecobonus o superbonus 110%. Già nel 2021 sono iniziati i rincari che purtroppo non hanno avuto fine, ma al contrario sono aumentati.

Il Governo sta provando ad aiutare con i bonus una tantum che partono dai 200 e arrivano ai 150 euro, ma non sono abbastanza. Il Governo è intervenuto seguendo il calendario trimestrale degli aumenti, ma il rincaro si è fatto sentire eccome. Vediamo qualche rimedio decisamente utile e interessante per tagliare la bolletta.

risparmiare
Canva

Pagare meno le bollette con questi trucchi può portare a un risparmio anche di 600 euro l’anno. L’uso di elettrodomestici e caldaie ad alta efficienza è fondamentale per azzerare gli sprechi ed evitare i consumi superflui. Gli elettrodomestici infatti devono essere non solo tenuti bene, ma anche essere utilizzati in maniera intelligente, come ad esempio alla sera e nel fine settimana. Per i termosifoni, sarebbe il caso accenderli sono nelle ore più fredde e con le finestre chiuse per non disperdere il calore.

Per la lavatrice è anche utile avviare a pieno carico e abbassare la temperatura dai 60 ai 30 gradi. Togliere lo stand agli elettrodomestici inoltre consente di risparmiare fino a 56 euro l’anno come l’utilizzo di prese multiple usando una sola spina per volta, o staccandolo dalla corrente se inutilizzato. Anche il frigorifero deve essere utilizzato in un determinato modo: non troppo pieno, con almeno 20 che dalla parete e spinato regolamento. Insomma piccoli suggerimenti per risparmiare fino a 600 euro.