Bollette senza controllo, il consiglio a “luci rosse” per risparmiare

Le bollette aumentano a dismisura? Ecco il consiglio per poter risparmiare senza fare troppi sacrifici, o quasi.

Paura delle bollette? Non possiamo fare finta che nel prossimo trimestre ci sarà un rincaro per luce e gas e che forse i bonus del Decreto aiuti e del Cedrerò aiuti-bis non basteranno. Che siano 200 o 150 euro, una tantum, non sono cifre che permetteranno a tutti gli italiani di poter pagare e far quadrare i conti. Allora come fare?

bollette per risparmiare
Canva

Caro bollette, come fare per risparmiare?

Con l’arrivo della bolletta di ottobre si attendono aumenti anche superiori al 60%. Cosa vuol dire? Che dovremo fare di tutto per risparmiare e che forse i soldi del Governo non basteranno per fa fronte a questi aumenti enormi. Ma sapete quali sono gli elettrodomestici che consumano di più? Sicuramente non quelli che pensiamo noi.

La maggior parte degli apparecchi che consumano più energia sono quelli che non sono in funzione, ma che sono ancora connessi alla corrente. Anche gli elettrodomestici in stand by infatti continuano a lavorare e quindi a consumare energia. A fine mese, sulla bolletta, questo piccolo dettaglio si noterà eccome. È molto utile quindi rimediare finché si è in tempo. Vediamo nel dettaglio a cosa dobbiamo fare attenzione e cosa conviene spegnere del tutto.

bonus bollette
Canva

Quello che dobbiamo fare è stare attenti a forno a microonde, computer, stampante, tv e console dei videogiochi che sono solitamente elettrodomestici che restano in stand by senza che ci si faccia caso più di tanto. Anche il modem rimane sempre acceso e ha un consumo. I caricatori degli smartphone devono essere sempre estratti una volta finito l’utilizzo. Anche la televisione in stand-by continua a consumare, meno che se la teniamo accesa ovviamente ma consuma lo stesso. La stessa cosa accade anche con la lavatrice, quando la luce lampeggia e non spegniamo in tempo, continua a consumare.

Molto pericolose per il consumo della corrente sono ad esempio le prese multiple. C’è un interruttore che solitamente accendiamo per utilizzare un solo dispositivo, ma quello che non sappiamo è che anche tutte le altre prese che sono inserite lavorano, caricando di fatto gli altri apparecchi collegati. Quindi bisogna scollegarli e fare attenzione in quanto il prezzo della bolletta può aumentare anche di 100 euro in un anno a causa di questi piccolo elettrodomestici che non spegniamo del tutto. Altro consiglio fondamentale: fare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico e la sera e utilizzare lampadine a LED.