Diletta Leotta, paura a Londra: poliziotti e Farnesina

Diletta Leotta racconta la sua disavventura londinese al pubblico di Radio 105: una storia da non credere.

Chi la segue su Instagram avrà certamente notato che Diletta Leotta si è concessa un fine settimana fuori porta. Ha scelto Londra come destinazione per il suo weekend, sebbene non sia chiaro cosa sia andata a fare all’ombra del Big Ben e se, una volta lì, abbia incontrato qualcuno. Il bel fidanzato Giacomo Cavalli, magari.

Diletta Leotta
Instagram

Fatto sta che nel regno di re Carlo è stata protagonista, suo malgrado, di un episodio che ha dell’incredibile. A raccontarlo è stata direttamente lei, che ha preso la parola durante la consueta diretta con Daniele Battaglia, su Radio 105, desiderosa di rivelare ogni dettaglio delle sue peripezie londinesi.

Abbiamo così scoperto che, una volta atterrata a Londra, la regina di Dazn si è imbattuta in uno di quei negozi che fanno sentire le donne – e non solo – come un bambino al luna park: il mitico Harrods. Prima ancora di lasciare l’aeroporto ha dunque deciso, comprensibilmente, di fare un giro nello sfavillante centro commerciale di lusso.

Diletta Leotta, che caos all’aeroporto di Londra

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radio105 (@radio105)

E fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che, ad un certo punto, si è resa conto di non avere più con sé la sua valigetta. Una Louis Vuitton che, oltre ad essere di gran valore, conteneva al suo interno documenti e molte altre cose necessarie per il soggiorno nella magica Londra.

Sola e allarmata, convinta che la borsa le fosse stata rubata, la Leotta ha allertato la sicurezza e una pattuglia di polizia – oltre dieci, a sentir lei – ha fatto irruzione nel grande negozio per “indagare” sul caso. A sentir lei, la paura è stata tale che le è balenato per la testa di contattare, addirittura, la Farnesina. Temeva che potessero trattenerla nel Paese britannico, essendo sprovvista di documenti e quant’altro.

Fatto sta che Diletta, all’improvviso, si è resa conto che nessuno le aveva rubato la preziosa LV. Che l’aveva lasciata, molto semplicemente, nel bagno dell’aeroporto. È andata a recuperarla ma non se l’è sentita di dire la verità ai poliziotti che la stavano aiutando: le avrebbe causato troppo imbarazzo. E così, come rivelato da lei stessa, si è defilata senza dire niente a nessuno. Della serie: Diletta Leotta una di noi.