US Open, i pronostici sulle semifinali: nella notte c’è Alcaraz-Tiafoe

US Open, Flushing Meadows è pronta ad incoronare un nuovo campione Slam: notizie e pronostici sulle due semifinali. 

Una nuova era ha inizio? C’è ancora chi nutre dubbi a riguardo, ma non si può negare che il clima che si respira in questi giorni a Flushing Meadows è quello dei passaggi di consegne. Con Roger Federer fuori gioco ormai da più di un anno, Nole Djokovic “ostracizzato” per la questione del vaccino e Rafa Nadal eliminato a sorpresa agli ottavi di finale da Frances Tiafoe, saranno quattro novizi a contendersi il quarto e ultimo Slam dell’anno, quattro che prima d’ora non hanno mai sollevato al cielo un trofeo così prestigioso.

US Open
Alcaraz ©️Ansafoto

Come è avvenuto negli ultimi due anni, New York incoronerà un tennista della cosiddetta Next Gen, che succederà nell’albo d’oro a Dominic Thiem e Daniil Medvedev. Purtroppo non c’è nessun italiano: un irriconoscibile Matteo Berrettini si è sciolto in tre set nei quarti contro il solidissimo Casper Ruud, Jannik Sinner invece ha ha sfiorato una storica semifinale in quello che probabilmente verrà considerato il match dell’anno contro il rivale Carlos Alcaraz. Dopo oltre cinque memorabili ore di gioco e un match point non sfruttato, nel quinto set l’altoatesino si è arreso alla maggiore freschezza atletica del teenager spagnolo. Nella Grande Mela c’è in palio anche la palma di nuovo numero uno al mondo: a contendersela saranno proprio Ruud e Alcaraz, che potrebbero scontrarsi nella finalissima.

In palio anche la vetta del ranking Atp

US Open
Ruud ©️Ansafoto

In pochi si aspettavano che norvegese, il quale finora ha brillato quasi esclusivamente sulla terra rossa, si spingesse così lontano in questo US Open. Ma la sua regolarità l’ha condotto a un passo dalla finale, già raggiunta lo scorso giugno al Roland Garros. A nostro parere, tuttavia, Ruud faticherà oltremodo contro Karen Khachanov, grande protagonista qui a Flushing Meadows nonostante una stagione sottotono. Il numero 31 al mondo è stato già in grado di ribaltare i pronostici contro Carreno Busta e Kyrgios e potrebbe ripetersi anche contro lo scandinavo, meno competitivo di lui sul veloce. Tra i due c’è solo un precedente: a Roma, nel 2020, la spuntò Ruud in tre set ma lì eravamo nel suo “regno”, la terra.

Si preannuncia un match combattuto anche quello tra Carlos Alcaraz e Frances Tiafoe. Lo spagnolo è ovviamente il grande favorito ma l’eclettico statunitense sta giocando in maniera incredibile, come mai aveva fatto nella sua carriera: il murciano dovrà tenerne conto. Tiafoe, dopo la clamorosa vittoria su Nadal, si è sbarazzato in tre di Andrey Rublev. Alcaraz invece è reduce dall’estenuante maratona con Sinner e potrebbe pagare dazio dal punto di vista fisico. L’iberico dovrebbe spuntarla ma non prima del quarto set.

Come vedere le semifinali in diretta tv e streaming

Le semifinali dello US Open 2022 saranno trasmesse a partire dalle 21:00 (ora italiana) di venerdì 9 settembre in diretta tv su Eurosport (canale 210 e 211 su Sky) e in diretta streaming su Eurosport Player, Eurosport.com e DAZN. Si parte con la sfida tra Karen Khachanov e Casper Ruud. Nella notte invece (h 01:00) si sfideranno Carlos Alcaraz e Frances Tiafoe. Tutti gli incontri dello Slam newyorkese sono visibili anche su Discovery+. Sottoscrivere l’abbonamento ha un costo di 69,99 euro. Oppure 7,99 euro mensili, con rinnovo automatico allo stesso prezzo ogni mese a meno che non lo si annulli prima della scadenza. Discovery+ è disponibile anche sulla piattaforma TIMVision.

US Open, i possibili vincenti

Khachanov in Khachanov-Ruud (5 Set)
Alcaraz in Alcaraz-Tiafoe (4 Set)