Champions League 2022/2023: i pronostici sulle partite del 27 luglio

Champions League 2022/2023, attesi gli ultimi verdetti per quanto riguarda il secondo turno di qualificazione: notizie e pronostici.

Ultimi posti in palio per approdare al terzo turno di qualificazione della Champions League 2022-23, penultimo preliminare prima dell’attesa fase a gruppi. Ventiquattro squadre sognano di continuare la loro avventura nella massima competizione continentale. E magari di arrivare a sfidare, tra qualche settimana, i club più importanti d’Europa. Oggi si chiude definitivamente il programma delle gare di ritorno del secondo turno. Nella categoria delle cosiddette “Piazzate” spicca un interessante Fenerbahçe-Dinamo Kiev: turchi e ucraini a livello internazionale possono contare su un pedigree tutt’altro che banale ma nella prossima Champions ci potrà essere spazio solo per una delle due: chi uscirà sconfitto dal doppio confronto si ritroverà nel terzo turno di qualificazione di Europa League.

Champions League
Mircea Lucescu, tecnico della Dinamo Kiev ©️Ansafoto

Perfetta parità nel match d’andata, disputato in campo neutro in Polonia a causa delle vicende belliche che stanno interessando da mesi il paese dell’Est Europa. Uno 0-0, quello di Lodz, che con la nuova regola sui gol in trasferta mantiene totalmente aperti i giochi qualificazione. Si profila un’altra partita molto combattuta ed equilibrata ma occhio al fattore campo: giocare in Turchia non è mai una passeggiata e gli uomini allenati dall’ex Benfica Jorge Jesus appaiono leggermente favoriti. A differenza dell’andata, però, ci aspettiamo una gara meno bloccata, in cui entrambe andranno verosimilmente a segno.

Champions League 2022/2023, rimonta non impossibile per Bodo/Glimt e Malmo

Champions League
Birmancevic (a destra) del Malmo ©️Ansafoto

Tante sorprese, una settimana fa, hanno caratterizzato l’andata del secondo turno. Tra queste non possiamo non menzionare il capitombolo del Bodo/Glimt sul campo dei nordirlandesi del Linfield: i norvegesi hanno perso diversi elementi della straordinaria cavalcata europea in Conference dello scorso anno, ma hanno le carte in regola per ribaltare il risultato dell’andata. Tra i fiordi, ai confini del circolo polare artico, i gol complessivi non saranno pochi, così come in Malmo-Zalgiris – anche gli svedesi si sono arresi inaspettatamente ai lituani all’andata – e in Slovan Bratislava-Ferencvaros.

Si preannuncia scoppiettante come sette giorni fa il confronto tra lo Zurigo di Willy Gnonto e il Qarabag. In Azerbaigian è terminata 3-2 per i padroni di casa ma i campioni di Svizzera in carica devono recuperare un solo gol di svantaggio e faranno di tutto per riuscirci: non è da escludere che ci sia bisogno dei supplementari. Vittoria alla portata, infine, anche per i greci dell’Olympiacos, in Israele fermati 1-1 dall’ostico Maccabi Haifa.

Champions League 2022/2023: probabili vincenti

Zurigo o pareggio (in Zurigo-Qarabag, ore 19:00)
Fenerbahçe o pareggio (in Fenerbahçe-Dinamo Kiev, ore 19:00)
Malmo (in Malmo-Zalgiris, ore 19:00)
Olympiacos (in Olympiacos-Maccabi Haifa, ore 21:00)

Le partite da almeno un gol per squadra

Zurigo-Qarabag, ore 19:00
Fenerbahçe-Dinamo Kiev, ore 19:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

Bodo/Glimt-Linfield, ore 18:00
Malmo-Zalgiris, ore 19:00
Slovan Bratislava-Ferencvaros, ore 20:30