Camila Giorgi, il primo piano spacca: la regina sta per tornare

Camila Giorgi, adesso è ufficiale: la regina di Montreal tenterà un’altra impresa a pochi giorni dal torneo per lei più importante.

Il momento si avvicina. Un anno è ormai trascorso, ma le emozioni di quel giorno sono ancora vive più che mai. Perché non capita certo così di frequente di imporsi in un torneo internazionale, figurarsi in un Masters 1000 pieno zeppo di tennisti di alto rango e di giovani promesse.

Camila Giorgi
Instagram

L’impresa di Camila Giorgi di 365 giorni fa non sarà mai dimenticata. La stella di Macerata riuscì in quell’occasione a giocare il miglior tennis della carriera e a far capitolare uno dopo l’altro, come in una sorta di effetto domino, tutte le avversarie che osarono metterle i bastoni tra le ruote.

Nessuna di loro c’è riuscita. La coppa fu presto sua e la vittoria fu, oltre che della bella Camila, anche degli italiani. Che finalmente, dopo tante prestazione altalenanti, sono riusciti a vederla trionfare in uno dei campi più ostici della stagione. Mica male, per un’atleta che in molti ritengono sia stata sopravvalutata.

Camila Giorgi, doppietta in Canada

Camila Giorgi
Instagram

La Giorgia ha ora un’occasione d’oro. Presto volerà in Canada non solo per ripetere il successo di dodici mesi fa, ma anche per tentare una doppietta che, qualora riuscisse a centrare l’obiettivo, avrebbe davvero dell’incredibile.

Prima ancora che a Montreal la tennista marchigiana sarà a Toronto, per un altro Masters 1000 in programma sul cemento canadese. Il Canadian Open avrà inizio il 6 agosto e potrà contare su una parata di stelle che darà certamente vita ad uno spettacolo senza precedenti. Ci saranno Iga Swiatek, Emma Raducanu, Coco Gauff, Naomi Osaka e tante altre campionesse del circuito, oltre alla ex numero 1 d’Italia che è stata sorpassata proprio in questa settimana da Martina Trevisan.

Dopodiché – e dopo averci regalo un primo piano da urlo, in cui è bellissima – potrà tornare in quel campo che l’ha vista trionfare e prendersi una delle soddisfazioni più grandi della sua vita. E chissà che non possa regalarci anche quest’anno l’emozione di vederla alzare una coppa al cielo.