Camila Giorgi e Lorenzo Musetti, la coppia “in chiaro” da non perdere

Camila Giorgi guida la carovana azzurra e torna in campo per una settimana scoppiettante: gli appuntamenti da non perdere.

Dall’erba di Wimbledon al rosso del Vecchio Continente è un attimo. È già tempo, per i campioni di Atp e Wta, di lasciarsi alle spalle le prestazioni sui prati e di badare alla breve parentesi sulla terra battuta che li attende ora che lo Slam britannico è ormai stato ufficialmente archiviato.

Camila Giorgi
Twitter

Sul fronte femminile, occhi puntati sul Losanna Open. In Svizzera ci saranno tre campionesse azzurre: Camila Giorgi, numero uno d’Italia, ma anche Jasmine Paolini e Lucia Bronzetti. Martina Trevisan, vice della bella marchigiana, farà invece rotta su Budapest, per l’Hungarian Grand Prix.

Nella città tagliata in due dal Danubio non ci saranno altre giocatrici nostrane. Ci saranno però Elena Rybakina, vera sorpresa di questa edizione di Wimbledon, ed Ajla Tomljanovic, che all’All England Club ha impressionato tutto e conquistato i quarti di finale. Non avrà vita facile, insomma, la tennista toscana, che però ha dimostrato di saperci fare sul rosso più che su qualunque altra superficie.

Non solo Camila Giorgi: una settimana da non perdere

Camila Giorgi
Lorenzo Musetti ©️LaPresse

La carovana dell’Atp si sposterà invece a Bastad, in Svezia, dove avrà luogo il Nordea Open. Anche qui c’è un main draw di tutto rispetto. A guidare il seeding è il campione in carica Casper Ruud, ma ci sono anche due italiani in gara: Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti, che è entrato nel tabellone grazie ad una wild card.

Per rivedere in azione Matteo Berrettini e Jannik Sinner dovremo attendere, invece, la prossima settimana. In primo giocherà tra le Alpi svizzere, a Gstaad, mentre il secondo ha preferito buttarsi su Amburgo, laddove spera che la comunità italiana in Germania possa fare il tifo per fare il tifo per lui.

C’è un’ultima buona notizia: le gesta di Giorgi, Paolini, Trevisan, Bronzetti, Sonego e Musetti andranno in onda in chiaro su SuperTennis, canale 64 del digitale terrestre, sul satellite canale 212.