Wimbledon, tabellone femminile: notizie e pronostici mercoledì 29 giugno

Wimbledon, si parte con il secondo turno anche nel singolare femminile. In campo anche l’azzurra Cocciaretto: prontostici.

La giornata numero due del tabellone singolare femminile si è conclusa con la sorprendente eliminazione al primo turno di Serena Williams. La leggenda statunitense, che quasi a sorpresa aveva deciso di concedersi forse l’ultima passerella nel “suo” Wimbledon (sette i Championships in bacheca) a oltre 40 anni, si è dovuta arrendere alla francese Tan in quasi tre ore di gioco. Tutto facile invece per la numero uno al mondo Iga Swiatek: la polacca non ha corso rischi nel primo turno con la Fett. Oggi scendono in campo altre teste di serie. Occhi puntati principalmente su Ons Jabeur, forse l’unica a poter contrastare il dominio di Swiatek. Sull’erba la tunisina si trova a meraviglia e dovrebbe regolare in due set la Kawa.

Wimbledon
Ons Jabeur ©️Ansafoto

Probabili successi anche per Anett Kontaveitt e Jelena Ostapenko, rispettivamente favorite su Niemeier e Wickmayer. Dovrebbe approdare al terzo turno senza troppe difficoltà l’ellenica Maria Sakkari, che se la vedrà con la bulgara Tomova.

Si preannuncia più combattuto invece il match tra Caroline Garcia e la padrona di casa Emma Raducanu, in scena sul centrale: la giovane teenager britannica ha lasciato tutti di stucco all’esordio, battendo in due set la Van Uytvanck, ma contro la francese dovrà ulteriormente alzare l’asticella. Si è ridotta ad un’unità la rappresentanza azzurra: eliminata clamorosamente Camila Giorgi, tocca ad Elisabetta Cocciaretto provare a tenere alto il vessillo tricolore ma contro la rumena Irina-Camelia Begu – un’altra che come l’anconetana ha molta più confidenza sulla terra rispetto all’erba – non parte con i favori del pronostico.

Possibili vincenti

Kontaveit in Niemeier-Kontaveit
Ostapenko in Wickmayer-Ostapenko
Begu in Cocciaretto-Begu
Sakkari in Sakkari-Tomova (in due set)
Juvan in Galfi-Juvan
Riske in Chwalinska-Riske (in due set)
Jabeur in Kawa-Jabeur (in due set)

Wimbledon, i match da almeno venti game

Bouzkova-Li
Niemeier-Kontaveit
Kerber-Linette
Garcia-Raducanu
Wang-Watson