Wimbledon, tutti in piedi per Alcaraz: punto pazzesco – VIDEO

Wimbledon, tutti in piedi per Alcaraz, il predestinato del tennis. Il punto è pazzesco per lo spagnolo, che ha debuttato con difficoltà

Poteva regalare a noi italiani, in ottica Berrettini è evidente, un altro aiuto la prima giornata di Wimbledon. Sì, perché oltre a Hurkacz, per alcuni bookmaker il favorito numero 4 del torneo inglese, stava per essere eliminato anche quello che per tutti è il vero predestinato del tennis mondiale, Alcaraz. Lo spagnolo se l’è vista decisamente brutta contro il tedesco Struff, e ha battagliato per oltre 4 ore prima di avere la meglio. Insomma, per poco non se ne stava per andare un altro dei favoriti.

Wimbledon
Alcaraz ©️LaPresse

“Sono soddisfatto per come sono uscito da una situazione difficile” ha commentato alla fine lo spagnolo che ha avuto il merito di giocare un tie-break, nel quarto set, decisamente mostruoso. Ma, in generale, ha dimostrato di avere quelle capacità che tutti gli riconoscono. Trenta ace, anche, alla fine della partita. E un punto pazzesco pure che ha fatto scattare tutti i presenti in piedi.

Wimbledon, tutti in piedi per Alcaraz

Il colpo è davvero pazzesco. Perché Alcaraz riesce a resistere nello scambio con l’avversario tedesco, andando prima a recuperare una pallina lunghissima e poi riuscendo ad avere quella capacità e quella forza fisica e mentale di crederci nel poter riuscire ad arrivare sul colpo corto di Struff. Ed è lì che poi vengono fuori tutte le qualità dello spagnolo, che in caduta, in avanti, riesce a piazzare il colpo risolutore che fa scattare tutto il pubblico presente in piedi.

Sì, il torneo inglese è partito alla grande, con giocate spettacolari come quella di Sinner ma soprattutto come questa dello spagnolo. Che ovviamente noi speravamo di riuscire a fare fuori, ma così non è stato. Lo spettacolo rimarrà.