Atp Eastbourne e Maiorca, notizie e pronostici mercoledì 22 giugno

Atp Eastbourne e Maiorca, prosegue la marcia di avvicinamento a Wimbledon: tanti match interessanti nel torneo inglese e quello spagnolo. 

Nella settimana che precede Wimbledon, il circuito Atp offre l’ultima possibilità di prendere dimestichezza con la superficie verde prima dell’atteso terzo Slam stagionale. Si gioca a Eastbourne, in Inghilterra, e a Maiorca, sui campi in erba di Santa Ponsa. Nel 250 inglese prende ufficialmente il via il secondo turno e i nostri occhi sono puntati sull’azzurro Jannik Sinner, al suo debutto stagionale sui prati. L’azzurro è reduce da uno stop di circa tre settimane per l’infortunio subito al ginocchio nell’ottavo del Roland Garros contro Rublev: tante incognite sul suo stato di forma, ma al tempo stesso tanta curiosità di vederlo giocare su una superficie che conosce pochissimo. Tommy Paul è avversario da prendere sempre con le pinze, ma anche lui non può certo considerarsi un erbivoro: ci aspettiamo un match combattuto, incerto e che molto probabilmente terminerà al terzo set.

Jack Draper ©️LaPresse

A Eastbourne cerca riscatto anche il padrone di casa Dan Evans, la scorsa settimana uscito al primo turno dal torneo londinese del Queen’s per mano di Matteo Berrettini. Ieri il nativo di Birmingham si è imposto in due set sull’esperto Mannarino e dovrebbe ripetersi contro lo statunitense Maxime Cressy. Favorito per il passaggio del turno anche il sorprendente Ryan Peniston, che sta sfruttando la sua attitudine su una superficie peculiare come l’erba. L’inglese, numero 147 al mondo, prevarrà in due set sullo spagnolo Pablo Martinez, terraiolo puro. Stesso discorso per il match che vede protagonista l’enfant prodige del tennis britannico Jack Draper, che verosimilmente avrà la meglio sul numero 15 al mondo, Diego Schwartzman: sui prati l’argentino non ha mai brillato.

Tsitsipas e Medvedev protagonisti a Maiorca

Stefanos Tsitsipas ©️LaPresse

Piatto decisamente più ricco nel torneo spagnolo. Nella soleggiata località dell’isola più grande delle Baleari scendono in campo i due top ten Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. Il russo, da qualche settimana numero uno al mondo, è arrivato in finale nei due tornei giocati finora sull’erba, Den Bosch e Halle, ma s’è dovuto arrendere all’ultimo atto contro prima contro l’esordiente van Rijthoven e poi contro l’ostico Hurkacz. Non giocherà Wimbledon per via della scelta di escludere i tennisti russi e bielorussi e cercherà dunque di difendere il titolo conquistato a Maiorca lo scorso anno.

È favorito contro il connazionale Aslan Karatsev e dovrebbe vendicare la sconfitta patita lo scorso anno agli Internazionali d’Italia sulla terra romana. Molto più incerta invece la sfida tra Tsitsipas e il bielorusso Ilya Ivashka. Il greco sta confermando le sue difficoltà sull’erba: tra Stoccarda e Halle ha vinto solamente due partite su quattro. Potenziali match da tre set anche per l’incostante Denis Shapovalov, che affronta il francese Bonzi, e l’estroso Nick Kirgyos: l’australiano, dopo essere stato costretto a rimontare il serbo Djere, potrebbe incontrare qualche difficoltà anche contro lo spagnolo Bautista Agut.

Atp Eastbourne e Maiorca: possibili vincenti

Evans in Evans-Cressy
Peniston in Martinez-Peniston
Draper in Schwartzman-Draper
Medvedev in Medvedev-Karatsev
Kyrgios in Kyrgios-Bautista Agut

Atp Eastbourne e Maiorca, i match da più di due set

Paul-Sinner
Bonzi-Shapovalov
Ivashka-Tsitsipas
Kyrgios-Bautista Agut