Scommesse sospette sulle ammonizioni, indagine sullo strano caso in Premier League

Scommesse sospette sulle ammonizioni: indagini sullo strano caso in Premier League. Puntata clamorosa e colpo centrato

Vi avevamo parlato qualche mese fa di uno strano caso in Premier League di un’ammonizione sospetta, arrivata per perdita di tempo sul risultato di 4-1 a pochi minuti dalla fine, che ha regalato anche una clamorosa vincita a uno scommettitore: una roba superiore alle 250mila sterline. Insomma, un colpo grosso che ha fatto venire dei sospetti per quella che è stata la dinamica della giocata.

Scommesse sospette sulle ammonizioni
©️LaPresse

Il Daily Mail inoltre, con un articolo esclusivo, spiega quali sono stati i particolari successivi alla vicenda: il giocatore in questione – che non è indagato – è Xhaka dell’Arsenal, che s’è fatto ammonire a pochi minuti dalla fine nella partita che la sua squadra stava vincendo contro il Leeds.

Scommesse sospette sulle ammonizioni, ecco le indagini

Xhaka ©️LaPresse

Da quel momento in poi ci sono state delle indagini serrate. La segnalazione alle autorità competenti è arrivata direttamente dai book che ha coinvolto anche la Lega della Premier League. Nemmeno l’Arsenal ovviamente ha subito un indagine con il club inglese che è ovviamente fuori da ogni possibile coinvolgimento. Così come il giocatore svizzero, si legge, al centro della vicenda.

Dietro questo colpo grosso però, secondo quanto riferito dal Mail, ci potrebbe anche essere la criminalità organizzata, per questo un secondo filone di indagini è stato condotto da chi di solito si occupa di cose diverse rispetto a quelle che possono essere le scommesse sportive. La situazione, comunque, al momento è questa: con nuovi sviluppi che ci potrebbero essere nelle prossime settimane visto che sembra tutto tranne che finita. I riflettori rimangono quindi sempre accesi, soprattutto quando si parla di certe cifre. E poi, onestamente, anche la dinamica dell’ammonizione ha fatto scattare i dubbi. Ma ripetiamo: per Xhaka non c’è nessun coinvolgimento e siamo contenti di questo.