Scommesse sospese: il bomber firma in Serie A

Scommesse sospese: anche i bookmaker ormai hanno deciso che non c’è più nulla da fare. Il bomber firma in Serie A. Ecco il primo colpo 

Di solito i bookmaker tengono aperte le possibilità. Questa volta però hanno deciso di chiudere tutto, sospendendo le quote, e dando così un’indicazione precisa su quella che è la prossima destinazione del bomber che dovrebbe firmare in Serie A dopo la retrocessione dell’anno scorso. In poche parole ormai non ci dovrebbero essere praticamente più dubbi: colpo in canna per il Monza di Galliani e di Berlusconi, che sarebbe pronto a prendere l’attaccante che è stato anche nel giro della Nazionale di Roberto Mancini.

Ternana-Monza
Il presidente del Monza Silvio Berlusconi ©️LaPresse

Si è parlato molto di Joao Pedro nell’ultimo periodo, che nonostante una buona stagione con la maglia del Cagliari non è riuscito a salvare la squadra del presidente Giulini. Normale quindi guardarsi attorno, anche perché l’italo-brasiliano in Serie B non ci vuole proprio giocare. Un addio è certo. E il Monza sembra ormai essere la la destinazione.

Scommesse sospese, Joao Pedro al Monza

Cagliari-Sassuolo
Joao Pedro ©️Ansafoto

Una notizia di un accordo ormai imminente confermata negli ultimi giorni anche dai quotidiani sportivi e seguiti in questo caso anche da quelli che sono i quotisti della Sisal. Scommesse sospese a anticipazione di mercato praticamente confermata. I giorni del Condor sono ancora lontani, di solito Galliani riusciva a piazzare i colpi più importanti proprio sul gong del calciomercato, ma intanto l’ex dirigente del Milan può tranquillamente sorridere visto che praticamente ne ha piazzato uno.

E adesso? Non si ferma il Monza, che sembra intenzionato con il portafoglio di Berlusconi che sembra aperto come nei momenti migliori, a creare una rosa pronta a dire immediatamente la propria nella prossima stagione, la prima storica in Serie A: il sogno si chiama Belotti, l’obiettivo concreto adesso è Ounas, e in dirittura d’arrivo ci sarebbe anche Messias. Bene.